HomeCasaVerdeSmartDyson svela i prototipi dei futuri robot elettrodomestici

Dyson svela i prototipi dei futuri robot elettrodomestici

In occasione della Conferenza Internazionale sulla Robotica e l’Automazione (ICRA) di Philadelphia, Dyson ha aperto le porte dei suoi laboratori per mostrare i prototipi dei robot che potrebbero cambiare il nostro modo di vivere. L’obiettivo del costruttore è quello di attirare le menti più brillanti nel campo della robotica, affinché si uniscano al team di ingegneri globale in continua crescita

Nel corso della conferenza Dyson ha ribadito le ambizioni nel campo della robotica avanzata e comunicato che sta accelerando le attività di sviluppo di un dispositivo autonomo in grado di svolgere le attività domestiche e altre azioni.

Dyson svela i prototipi dei futuri robot per la casa
Il prototipo di robot Dyson passa l’aspirapolvere su una poltrona

Un video, diffuso anche sui social media, mostra gli ultimi sviluppi delle mani robotiche progettate da Dyson per afferrare oggetti. Un segnale che dimostra come l’azienda si stia spingendo oltre la produzione dei robot aspirapolvere per pavimenti. Il lavoro segreto di ricerca e sviluppo presso la sede di Hullavington Airfield, nel Wiltshire, è guidato da Jake Dyson, Chief Engineer.

Dyson dichiara di trovarsi a metà della più grande campagna di assunzioni di ingegneri della sua storia. Quest’anno più di 2.000 persone sono entrate a far parte dell’azienda tecnologica a livello globale, il 50% delle quali sono ingegneri, scienziati e programmatori.

Ed è così che Dyson persegue le sue ambizioni nell’ambito della robotica, reclutando 250 ingegneri robotici esperti in diversi campi tra cui visione artificiale, apprendimento automatico, sensori e meccatronica. L’intenzione è quella di assumere 700 persone in più nel campo della robotica nei prossimi 5 anni. Il piano generale prevede la creazione del più grande e avanzato centro di robotica del Regno Unito presso l’aeroporto di Hullavington e di portare la tecnologia nelle nostre case entro la fine del decennio.

Le nuove assunzioni saranno effettuate presso la sede di Hullavington Airfield, in un nuovo laboratorio di Londra vicino al Dyson Robotics Lab dell’Imperial College e a Singapore, presso la sede centrale di Dyson.

Negli ultimi sei mesi Dyson ha ristrutturato in segreto uno dei principali hangar presso la sede di Hullavington Airfield per preparare il trasferimento dei 250 robot nella loro nuova casa. L’ultimo rinnovamento della robotica è la fase successiva del piano di investimenti da 2,75 miliardi di sterline di Dyson in nuove tecnologie, di cui 600 saranno spese quest’anno.

Dyson svela i prototipi dei futuri robot per la casa
Un altro robot prototipo Dyson ripone i piatti lavati

«Dyson ha assunto il suo primo ingegnere robotico 20 anni fa e – soltanto nel 2022 – stiamo cercando 250 esperti per il nostro team» dichiara Jake Dyson, Chief Engineer di Dyson. «Si tratta di una ‘grande scommessa’ sulla tecnologia robotica del futuro che guiderà la ricerca in tutta l’azienda, in settori quali l’ingegneria meccanica, i sistemi di visione, l’apprendimento automatico e l’immagazzinamento di energia. Abbiamo bisogno che i migliori talenti nel mondo si uniscano a noi».

Tra gli ultimi prodotti annunciati da Dyson, le cuffie Zone con audio Hi-Fi che purificano anche l’aria respirata dall’utente. Tutti gli articoli che parlano di Dyson sono disponibili a partire da questa pagina di macitynet.

Offerte Speciali

macbook pro 16 in sconto su amazon

MacBook Pro M1 16 da 512 GB minimo a 2399€, spedito subito

Su Amazon comprate in sconto di 450 euro il MacBook Pro 16" con processore M1 da 52 GB. Ribasso del 16% e pagamento a rate senza interessi né garanzie e spedizione immediata.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial