Fatture elettroniche, un software gratuito per visualizzare le fatture XML su Mac, PC e Linux

Assoinvoice è un software gratuito per visualizzare, stampare e gestire le fatture elettroniche XML su Mac, PC Windows e Linux

Visualizzatore XML

Dal 1° gennaio 2019 è entrata in vigore la Fatturazione Elettronica B2B, già obbligatoria per alcune categoria giè da luglio dello scorso anno: ne abbiamo parlato in dettaglio qui, indicando anche alcune soluzioni pe gestire le fatture elettroniche su Mac, iPad e iPhone. Abbiamo ricevuto richieste su come visualizzare i file XML, opzione utile in alcuni casi per ottenere un documento simile alle classiche fatture.

Tra i vari strumenti disponibili per Mac, segnaliamo un tool gratuito multipiattaforma (macOS, Windows, Linux) specifico per la visualizzazione di fatture XML inviate alla Pubblica Amministrazione e alle aziende private.

L’applicazione si chiama Assoinvoice, è dedicato a tutte le aziende, le persone fisiche e Pubbliche Amministrazioni che ricevono Fatture Elettroniche e consente di visualizzare immediatamente la Fattura Elettronica ricevuta come se fosse una tradizionale fattura cartacea.

L’applicazione traduce il formato XML, mostrando in modo chiaro e comprensibile i contenuti delle fatture; consente, inoltre di verificare, stampare, ricercare le fatture XML create secondo lo standard SDI; è anche possibile scaricare gli allegati contenuti all’interno e verificare la firma digitale apposta.

Assoinvoice si scarica da questo indirizzo. Il funzionamento è semplice: all’apertura la schermata è vuota; facendo click sui tre puntini in alto a sinistra è possibile specificare la cartella di lavoro con i file XML ricevuti secondo il tracciato dello SDI. A questo punto appare l’elenco delle varie fatture XML presenti nella cartella prima specificata e le presenta suddividendo la schermata in tre parti.
Un visualizzatore gratuito Mac e PC per le fatture XMLA sinistra troviamo l’elenco dei clienti/fornitori, commitenti/cessionari, ecc. Partendo da questi dati è possibile fare ricerche. Nella parte centrale appare l’elenco delle fatture e a destra la schermata con l’anteprima della fattura. È possibile selezionare filtri come l’anno o il mese di interesse e la possiiblità di stampare la fattura selezionata. Vi rimandiamo al filmato allegato a questo articolo per ulteriori dettagli.

Non essendo certificata da Apple, su Mac al primo avvio è necessario confermare l’esecuzione aprendo la sezione “Generali” nelle Preferenze di sistema “Sicurezza e Privacy”.