Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Finanza e Mercato » Fossil abbandona il mercato smartwatch

Fossil abbandona il mercato smartwatch

Fossil Group ha deciso di abbandonare il settore smartwatch. L’azienda ha fatto sapere che abbandonerà le attività legate agli smartwatch, reindirizzando le risorse in settori meno smart.

A riferirlo è il sito statunitense The Verge spiegando che l’azienda è stata negli anni una delle più attive nel settore degli smartwatch con Wear OS, e che la sua assenza lascerà una grande lacuna sul mercato.

“Con l’evolversi in modo rilevante dello scenario smartwatch negli ultimi anni, abbiamo preso la decisione strategica di uscire dal settore smartwatch”, ha riferito Amanda Castelli, portavoce di Fossil.

“Fossil Group sta reindirizzando le risorse a supporto della nostra forza principale e il segmento delle attività essenziali, attività che continuano a dimostrare forti opportunità di crescita: progettare e distribuire appassionanti orologi tradizionali, gioielli e pelletteria per conto nostro nonché con nomi commerciali concessi in licenza”.

Fossil abbandona il mercato smartwatch

Il Fossil Gen 6, presentato nel 2021, sarà dunque l’ultimo smartwatch dell’azienda. Castelli ha riferito che Fosill continuerà a rilasciare “per i prossimi anni” aggiornamenti per i dispositivi con Wear OS.

Nei mesi passati erano circolate indiscrezioni secondo le quali Fossil aveva intenzione di abbandonare il settore degli smartwatch; altre voci riferivano dell’azienda in attesa di un nuovo chipset. L’azienda aveva da anni un suo stand al CES (Consumer Electronics Show) di Las Vegas ma quest’anno non era presente, altra indicazione che lasciava presagire la volontà di non competere più nel settore degli smartwatch.

Il Fosill 6 sfrutta la piattaforma Snapdragon Wear 4100, vanta Bluetooth 5, possibilità di effettuare e ricevere chiamate, funzionalità di monitoraggio del battito cardiaco, supporto Hei Google, Google Pay, app quali YouTubeMusic e Spotify (per scaricare e gestire musica dal polso, senza telefono) e Alexa (per il monitoraggio di attività di fitness e allenamenti). A gennaio era atteso l’annuncio di un nuovo dispositivo con integrata la piattaforma Qualcomm Snapdragon W5 Plus, ma l’azienda non ha presentato nulla e ora è chiaro perché.

Tutte le notizie dedicate a Finanza e Mercato sono disponibili a partire dai rispettivi collegamenti.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto pazzesco del 22% per iPhone 14 da 256 GB, solo 899€

iPhone 14 128 GB, sconto del 20% e prezzo di solo 699€

Su Amazon torna in sconto e al minimo di sempre l'iPhone 14 nel taglio da 128 GB. Lo pagate 699 € invece che 870 € in quasi tutti i colori

Ultimi articoli

Pubblicità