Galleria Campari: nuova app e mostra interattiva Bittersweet Symphony

La Galleria Campari di Milano diventa virtuale con la nuova app e la mostra interattiva Bittersweet Symphony. Disponibile gratuitamente per iPhone e iPad

galleria campari

La Galleria Campari di Milano diventa virtuale con la nuova app e la mostra interattiva Bittersweet Symphony. Lo spazio della galleria, già dinamico, interattivo e multimediale, che punta alla comunicazione attraverso arte e design, completa l’offerta con il lancio della nuova applicazione Galleria Campari per iPhone e iPad. 

La Galleria Campari, nata nel 2010 in occasione dei 150 anni di vita della società, è un museo aziendale di nuovissima concezione: uno spazio dinamico, interattivo e multimediale, interamente dedicato al rapporto tra il marchio Campari e la sua comunicazione attraverso l’arte e il design. La Galleria Campari è uno spazio suggestivo ma anche un centro di ricerca e produzione culturale, che riassume in sé molto di ciò che ha fatto grande Milano e il nostro Paese: l’arte, il design e la capacità di fare impresa, dove l’innovazione poggia sulle solide basi offerte dalla tradizione. Con il lancio dell’app per smartphone la Galleria punta sul digitale e offre al pubblico di poter fruire di approfondimenti sui contenuti in esposizione, di ulteriori contenuti aggiuntivi e di informazioni sempre aggiornate sul brand.

L’app Galleria Campari

Con l’applicazione Galleria Campari l’esperienza della visita della Galleria si trasforma in una visita virtuale e in un’esperienza multimediale e interattiva. Oltre all’esperienza, l’utente potrà anche soffermarsi sull’archivio delle mostre passate e consultare tutti i materiali disponibili. In particolare l’app, che si presenta proprio come un contenitore multimediale intuitivo e interessante, offre le sezioni “Virtual Experience” un tour interattivo dedicato alla scoperta della collezione permanente della Galleria, “Visita la Galleria” una sezione dedicata alla collezione permanente, con approfondimenti sulle singole opere d’arte, “I colori del Rosso” virtual tour della mostra del 2015, “Spazio Davide Campari” dedicato allo spazio degli Headquarters e servizi offerti, “Campari” per scoprire i contenuti del sito Campari sul web. L’app Galleria Campari si può scaricare gratuitamente da qui.

La mostra Bittersweet Symphony tra app e iBeacons

Fruibile presso la Galleria fino al 22 dicembre, la mostra a cura di Marina Mojana e Fabrizio Confalonieri è arricchita da una sezione della nuova app Galleria Campari. Il progetto espositivo che coniuga le arti figurative con altre discipline, dalla musica al cinema, passando per la moda e l’alta profumeria, in un percorso che coinvolge i cinque sensi, alla scoperta delle due anime che convivono armoniosamente nel Campari: il Dolce e l’Amaro.

Nel percorso che si snoda all’interno della Galleria e invita il visitatore a compiere continue scelte – sulla base dello stimolo proveniente dai 5 i sensi, tutti coinvolti nell’esperienza di visita, l’app sfrutta la tecnologia iBeacon rilevando la prossimità dell’utente e registrando le sue preferenze. I dati sono quindi elaborati sul dispositivo in base alle scelte del visitatore, che sarà guidato dall’applicazione verso uno dei quattro profili finali: Inguaribile ottimista, Rilassato epicureo, Ironico pungente o Agonista disincantato. Grazie agli iBeacons disposti in prossimità delle opere, il visitatore riceverà informazioni e approfondimenti semplicemente avvicinandosi ad esse. Sarà come avere una guida smart, che in automatico fornisce tutte le informazioni di cui si ha bisogno: la storia delle opere, il contesto socio-culturale nel quale sono state realizzate, i dettagli tecnici e altro ancora.

La mostra si può visitare presso la Galleria Campari a Sesto San Giovanni (Milano) in via F. Sacchetti 20 martedì, giovedì e venerdì (tre visite guidate alle 14, 15.30 e 17) e ogni secondo sabato del mese (visite guidate durata alle 10, 11:30, 14, 15.30 e 17) oppure ogni mercoledì sera dalle 20.30 alle 22.30.