Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Android World » General Motors e Ford difendono Android Auto: “Ha accesso a dati limitati”.

General Motors e Ford difendono Android Auto: “Ha accesso a dati limitati”.

General Motors e Ford hanno rilasciato una dichiarazione a TechCrunch spiegando che sui loro veicoli, Android Auto ha accesso molto limitato alle informazioni sugli autoveicoli. La dichiarazione arriva dopo quanto sostenuto dalla rivista Motor Trend secondo la quale Porsche avrebbe scelto CarPlay di Apple e di non supportare Android Auto per il meccanismo di raccolta dati usato dal sistema di infotainment di Google.

Anche Google ha respinto le accuse, affermando che Android Auto non raccoglie dati quali i comandi sull’acceleratore, temperatura dell’olio motore e temperatura del liquido di raffreddamento del motore, almeno nella sua attuale versione.

Sia Ford, sia GM, fanno eco a quanto affermato da Google, spiegando che i loro veicoli con Android Auto (e anche con CarPlay, per quanto conti), accedono solo ai dati del GPS e semplici informazioni quali l’ora e se l’auto è parcheggiata o in transito. GM evidenzia con enfasi di non fornire dati che non siano necessari per l’uso con Android Auto.

Secondo TechCrunch, Google aveva inizialmente contattato le case automobilistiche per Android Auto richiedendo una più profonda serie di dati da quelli ora richiesti e questo potrebbe aver portato Porsche a scegliere CarPlay di Apple, anziché la tecnologia di Google.

Sia Google, sia Apple, stanno testando con grande attenzione il mondo degli autoveicoli con le rispettive tecnologie Android Auto e CarPlay; implementati in modo corretto, tutte e due i sistemi offrono enormi potenzialità agli utenti di dispositivi Android e iOS. Le due piattaforme sono state ampiamente adottate da una vasta serie di produttori di auto, inclusi i gruppi General Motors, Volkswagen e Fiat Chrysler. Ford non ha ancora annunciato quando Android Auto o CarPlay saranno disponibili per il suo Sync 3, evoluzione del suo sistema multimediale che promette maggiore integrazione con gli smartphone.

AVIC-F70DAB

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto boom, risparmio da 630€ per MacBook Air 512GB M2 15,4 rispetto ad M3

Su Amazon il MacBook Air da 15,4" nella versione da 512 GB con processore M2 va in sconto. Lo pagate 630 euro meno del nuovo modello, solo 1249€

Ultimi articoli

Pubblicità