fbpx
Home Hi-Tech Android World La Germania vuole impedire a Facebook di usare i dati WhatsApp

La Germania vuole impedire a Facebook di usare i dati WhatsApp

WhatsApp sta cercando da tempo di introdurre una nuova politica sulla privacy che apparentemente gli darebbe più libertà di condividere i dati con Facebook, che sostanzialmente è suo proprietario. Così doveva essere già da inizio 2021, ma la pratica è stata ritardata per via di una presunta “disinformazione che causa preoccupazione”, secondo il colosso della messaggistica.

All’epoca WhatsApp ha cercato di chiarire il procedimento. Ha affermato che la nuova politica sulla privacy non avrebbe cambiato il modo in cui la piattaforma condivide i dati sui singoli utenti e le conversazioni con Facebook. Invece, WhatsApp ha affermato di voler abilitare nuove funzionalità di condivisione dati con Facebook esclusivamente nelle conversazioni tra utenti e aziende.

Pertanto, la nuova politica sulla privacy dovrebbe essere indebolita solo per quel che concerne il mondo delle conversazioni aziendali, in altri termini, sembra che WhatsApp voglia abilitare l’assistenza clienti e le esperienze di commercio attraverso la sua piattaforma di messaggistica, forse in modo simile a quanto accade con Apple Business Chat.

Tuttavia, vari gruppi attenti alla privacy rimangono scettici. Tramite Bloomberg, si apprende che un regolatore in Germania sta cercando di bloccare qualsiasi implementazione di tali modifiche fino a quando non sarà in grado di completare un’indagine. La commissione ha affermato di voler garantire che non si verifichi uno “sfruttamento abusivo dei dati”. Facebook potrà rispondere sulla questione in una udienza.

Ovviamente, non è affatto la prima volta che la condivisione dei dati di Facebook e WhatsApp provoca l’ira o semplicemente la preoccupazione dei regolatori.

In merito, WhatsApp aveva ben spiegato la posizione della nuova condivisione dati:

La messaggistica con le aziende è diversa dalla messaggistica con la famiglia o gli amici. Alcune grandi aziende hanno bisogno di utilizzare servizi di hosting per gestire la propria comunicazione. Ecco perché offriamo alle aziende la possibilità di utilizzare i servizi di hosting sicuro di Facebook per gestire le chat di WhatsApp con i propri clienti, rispondere alle domande e inviare informazioni utili come le ricevute di acquisto

In attesa di conoscere i risvolti della questione, vi ricordiamo che tutti gli articoli di macitynet dedicati alla privacy sono disponibili da questa pagina. In questo articolo invece come trovare e consultare le etichette sulla privacy di Apple

Offerte Speciali

Su Amazon torna Mac mini M1 in pronta spedizione

Mac mini M1 con SSD 256 GB al minimo storico: solo 744 € su Amazon

In offerta con sconto di più di 50 € su Amazon il recentissimo Mac mini con processore M1: 8 core grafici e 8 core di calcolo con SSD da 256 GB per sfruttare al massimo anche macOS Big Sur.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,803FansMi piace
93,006FollowerSegui