Google Maps Material Design arriva su iOS a giorni, con integrazione Uber e OpenTable

Google Maps Material Design è finalmente realtà per gli utenti Android, ma la nuova applicazione GPS di Google, con tanto di supporto a Uber e OpenTable arriverà a giorni anche su iOS.

Dopo Google Calendar anche la casa di Mountain View aggiorna anche Mappe, con un nuovo look, in perfetto stile Android L, e nuove funzionalità. Tra le più importanti una perfetta integrazione con Uber e OpenTable. L’apk per Android è già disponibile in rete a questo indirizzo, mentre per poter scaricare il nuovo Google Maps Material Design su iOS sarà necessario attendere l’aggiornamento in App Store, previsto entro pochi giorni.

A livello grafico il nuovo Google Maps Material Design propone colori vivaci e menù flat, minimali e puliti. L’intero stile adottata dall’applicazione, come del resto tutte le gApps, risulta improntato sull’effetto di superfici in rilievo e ombre. Insomma, anche per il navigatore di Google si è scelto un sistema grafico basato su strati e pulsanti in rilievo, che sembrano prendere vita all’interno del piatto schermo di smartphone e tablet.

Al di là dei notevoli cambiamenti grafici, Google Maps aggiunge anche la piena integrazione con il noto servizio Uber e OpenTable. Per sfruttare pienamente il noto servizio di prenotazioni auto integrato in Maps sarà necessario installare la relativa applicazione sul proprio dispositivo. Grazie alla combinazione tra app originaria e il nuovo Google Maps gli utenti saranno in grado di visualizzare i tempi di attesa stimati prima che l’auto giunga in soccorso e le tariffe previste per una determinata tratta.

Il file APK di Google Maps Material Design per Android si scarica direttamente da qui, mentre a breve l’aggiornamento dovrebbe risultare visibile su Google Play e App Store.

google maps material design