Huawei annuncia EMUI10 con tecnologia distribuita

Huawei annuncia EMUI10, nuova interfaccia grafica e non solo degli smartphone Huawei e Honor. Grazie alla tecnologia distribuita offre funzioni smart per lavoro, comunicazioni e tempo libero,

Huawei annuncia il lancio della EMUI 10

Oltre all’annuncio del sistema operativo proprietario Harmony OS e delle prime TV che lo supportano, Huawei annuncia il lancio di EMUI10, la nuova interfaccia utente personalizzata di Android del colosso cinese, progettata per una vita smart in tutti gli scenari. Una prima beta sarà lanciata sulla serie Huawei P30 e altri modelli a partire dal prossimo 8 settembre, mentre la versione definitiva dell’aggiornamento sarà disponibile per la prossima generazione di prodotti della serie Mate.

Un po’ come iOS, anche il tasso di aggiornamento degli utenti EMUI porta sulle spalle cifre considerevoli. Il tasso di adozione di EMUI 8.0 ed EMUI 9.0 ha raggiunto, rispettivamente, livelli del 79% e dell’84%, con un numero di utenti che aggiorneranno a EMUI10 pronto a raggiungere, si stima, 150 milioni. Oggi Huawei EMUI supporta 77 lingue ed è utilizzato da oltre 500 milioni di utenti attivi ogni giorno, distribuiti in 216 paesi.

Quando si parla di novità, EMUI10 porta con sé tre fondamentali aggiornamenti. Il primo riguarda la progettazione UX, con un’esperienza finale migliorata, con l’aggiunta di una modalità dark, per un maggiore comfort visivo.

Ancora,il nuovo aggiornamento adotterà una rivoluzionaria tecnologia distribuita per supportare le videochiamate HD tra più dispositivi. Gli utenti potranno effettuare chiamate audio e video in qualsiasi momento e ovunque si trovino. In caso di chiamata in arrivo, gli utenti potranno scegliere di rispondere utilizzando anche un altoparlante intelligente.

Oppure, se si tratta di una videochiamata, potranno rispondere attraverso una TV, un dispositivo di intrattenimento in auto, o inviare un feed video in tempo reale da un drone in modo che amici e familiari possano anche godersi lo scenario.

Huawei annuncia il lancio della EMUI 10

In ufficio e al lavoro, grazie alla EMUI10, uno smartphone e un computer potranno condividere gli schermi in modo che i dati potranno essere scambiati facilmente attraverso il drag-and-drop dall’uno all’altro dispositivo.

Come indicato all’evento di lancio, EMUI10 fornirà anche un framework di programmazione dell’interfaccia utente in modo tale che gli sviluppatori potranno creare app per più dispositivi senza dover effettuare manualmente adattamenti all’app.

La serie P30 sarà la prima ad eseguire l’aggiornamento alla versione EMUI 10 Beta, mentre altri dispositivi lo riceveranno molto preso. Una prima beta sarà disponibile il prossimo 8 settembre, mentre il rilascio finale della EMUI10 avverrà in concomitanza con il lancio della prossima generazione di smartphone Mate.