Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » iGuida » I migliori libri per ragazzi per l’estate

I migliori libri per ragazzi per l’estate

Pubblicità

L’estate è il tempo della noia, che si coltiva in maniera superba con la lettura. Non c’è altro modo per dirlo. Durante le vacanze vanno fatte cose assieme, bisogna divertirsi con la famiglia e gli amici, passare del tempo assieme, viaggiare, scoprire cose nuove, fare tanto sport. Ma anche annoiarsi.

Un antico piacere che costituisce la base di tutti gli ozi creativi possibili e immaginabili. L’ozio in particolare e per eccellenza è quello della lettura, ovviamente. Che per una mente giovane è unico e irripetibile: leggere “dopo” ha un sapore diverso da leggere quando si ha l’età giusta. Ecco quindi che alcuni libri per annoiarsi in compagnia di autori e personaggi tra i più famosi e belli al mondo diventa un piacere capace di formare e cambiare per sempre un ragazzino o una ragazzina. Buona lettura.

Qui trovate tutti gli articoli con i Migliori libri di Macity raccolti in un’unica pagina.

I migliori racconti brevi e minimalisti made in USA


Le cronache di Narnia

Il ciclo di avventure fantasy dell’altro grande del genere, collega e amico fraterno di JRR Tolkien, è il ciclo delle cronache di Narnia di C.S. Lewis. Una serie di sette romanzi che raccontano la storia del reame di Narnia, dove gli animali parlano e la magia è vera, e di un gruppo di bambini che cambiano tutto per sempre. Imperdibile anche da grandi.

Link Amazon

Sto caricando altre schede...

L’indimenticabile estate di Abilene Tucker

Il romanzo di Clare Vanderpool segue le avventure di Abilene Tucker quando dovrà trascorrere la sua prima estate da sola in una sperduta cittadina del Kansas, da degli amici del padre. I personaggi di questa storia? una giornalista, una cartomante, una bizzarra suora, un singolare pastore battista. Il ritrovamento di alcune vecchie lettere e di una mappa misteriosa fanno il resto: giornate che si prospettavano monotone e insignificanti si riempiono di mistero ed eccitazione, grazie anche a due coetanee con le quali Abilene stringe una forte amicizia. Siamo nel 1936 e qui si intrecciano Grande Depressione, Proibizionismo, Ku Klux Klan e le polverose lettere ritrovate che risalgono alla Prima guerra mondiale.

Link Amazon

Sto caricando altre schede...

Le avventure di Oliver Twist

Avevamo detto che questi erano dei classici, e non ci smentiamo. Più classico di questo libro di Charles Dickens c’è solo il successivo (!). In ogni caso per chi si vuole divertire, una storia eterna. Oliver Twist ha vissuto fino a nove anni all’orfanotrofio dei poveri. Ma questa è solo la prima delle sue sfortune: mandato a lavorare in un’impresa di pompe funebri, riesce a fuggire e a raggiungere Londra, dove viene costretto a unirsi a una banda di ladruncoli e a partecipare a furti e a rapine agli ordini del sinistro Fagin. Sarà solo dopo innumerevoli, tragiche peripezie, e con l’aiuto di chi si affezionerà a lui, che Oliver troverà la strada verso la felicità e la sicurezza di sé. Maestro ineguagliabile dell’intreccio e delle profonde emozioni, capace di fondere la tensione drammatica degli eventi all’umorismo nero e alla sferzante satira sociale, Dickens ha intessuto una storia che, attraverso continui colpi di scena, non conosce un attimo di sosta, una storia che continua ad avvincere e a commuovere i lettori di ogni paese e di ogni età.

Link Amazon

Sto caricando altre schede...

Il circolo Pickwick

Ogni adulto è legato ai libri che ha letto da adolescente, pochi o tanti che siano. Nel caso di chi scrive, uno di questi è questo romanzo di Charles Dickens presente in questa lista. Un feuilleton, nato a puntate, scritte un po’ per volta, sulle pagine dei giornali britannici. Infatti, Pubblicato originariamente in venti puntate mensili tra il 1836 e il 1837 il romanzo incontrò già all’epoca un grande successo popolare, soprattutto a partire dalla comparsa di Sam Weller (nel quinto capitolo), che portò le vendite a oltre quarantamila copie per numero. Oreste Del Buono sottolineava che la pubblicazione dei fascicoli rappresentava una sorta di evento: li leggevano nei cortili ad alta voce a tutta la famiglia. Il Circolo Pickwick è un libro modellato sull’impianto del romanzo picaresco, sulla scorta di quanto già avevano fatto in Inghilterra Defoe, Fielding e Smollett, e in cui la trama − il resoconto dei viaggi che Samuel Pickwick compie nel 1827 assieme ai suoi migliori amici − diventa pretesto per raccontare una serie di situazioni tra le più varie, per lo più improntate a un tono umoristico. I personaggi sono in genere furfanti, ciarlatani o bizzarri e a buon titolo si può dire che questo romanzo rappresenti “l’immagine nostalgica di un’Inghilterra eccentrica e cordiale, estrosa e ricca di umanità”.

Link Amazon

Sto caricando altre schede...

Colpa delle stelle

Il romanzo successo di John Green, che ha avuto un discreto successo. Hazel ha sedici anni, ma ha già alle spalle un vero miracolo: grazie a un farmaco sperimentale, la malattia che anni prima le hanno diagnosticato è ora in regressione. Ha però anche imparato che i miracoli si pagano: mentre lei rimbalzava tra corse in ospedale e lunghe degenze, il mondo correva veloce, lasciandola indietro, sola e fuori sincrono rispetto alle sue coetanee, con una vita in frantumi in cui i pezzi non si incastrano più. Un giorno però il destino le fa incontrare Augustus, affascinante compagno di sventure che la travolge con la sua fame di vita, di passioni, di risate, e le dimostra che il mondo non si è fermato, insieme possono riacciuffarlo. Ma come un peccato originale, come una colpa scritta nelle stelle avverse sotto cui Hazel e Augustus sono nati, il tempo che hanno a disposizione è un miracolo, e in quanto tale andrà pagato.

Link Amazon

Sto caricando altre schede...

L’ultima canzone

Nicholas Sparks ha colto il successo grazie a questo romanzo adolescenziale che ha infiammato la fantasia di milioni di persone. A quattordici anni, la vita di Veronica Miller, detta Ronnie, è stata completamente stravolta dal divorzio dei genitori e dall’allontanamento del padre, che da New York si è trasferito a Wilmington, in North Carolina. Tre anni dopo Ronnie è ancora furiosa, soprattutto con lui, che non vede quasi mai. Finché sua madre non decide – nell’interesse di tutti, secondo lei – di mandarla a trascorrere l’estate nella sperduta cittadina affacciata sull’oceano dove il padre di Ronnie, ex pianista e insegnante di musica, vive un’esistenza tranquilla in sintonia con la natura, tutto concentrato nella creazione di un’opera destinata alla chiesa locale.

Link Amazon

Sto caricando altre schede...

Jane Eyre

Qualche volta questo romanzo di Charlotte Brontë torna nelle nostre liste di libri. C’è un motivo. Lo spiega ottimamente Remo Cesarani nella postfazione al volume: “Jane Eyre racconta la storia dell’educazione sentimentale di una giovane istitutrice inglese, orfana e di umili origini, che ottiene alla fine, dopo molte peripezie, la felicità in amore unendosi all’ardente, impetuoso Edward Rochester, suo padrone; con questa si intreccia una precedente e tragica storia d’amore e follia che ha avuto per protagonisti Edward e Bertha, la donna strappata alla sua terra caraibica e relegata come pazza in una soffitta nella grande magione di Rochester: Thornfield Hall. Il romanzo è stato accolto con grande favore dal pubblico e da buona parte dei critici. E il favore e la popolarità sono durati a lungo e durano tuttora: ne fanno fede le molte edizioni, le traduzioni in tutte le lingue e la serie di adattamenti cinematografici, televisivi, teatrali e musicali; basti qui ricordare i numerosi film e le serie televisive prodotte dalla BBC”.

Link Amazon

Sto caricando altre schede...

C’era due volte il barone Lamberto

Ne parliamo poco, lo leggiamo ancora meno, eppure è stato uno dei grandi geni del Novecento. Questo romanzo di Gianni Rodari nell’edizione illustrata da Javier Zabala, è uno dei più belli di sempre. La storia è toccante. In mezzo alle montagne c’è il lago d’Orta. In mezzo al lago c’è l’isola di San Giulio. Sull’isola c’è la villa del barone Lamberto, un signore molto vecchio, molto ricco, sempre malato. Le sue malattie sono ventiquattro, e solo il fedele maggiordomo Anselmo è in grado di ricordarsele tutte… Ma ecco che intanto piombano sull’isola il perfido nipote Ottavio, che mira ad impadronirsi dell’eredità, e una gang di banditi decisi a rapire il barone e a chiedere un riscatto enorme. Le storie di Rodari offrono divertimento e una girandola di situazioni e personaggi esilaranti: un modo di comprendere questo nostro mondo.

Link Amazon

Sto caricando altre schede...

Storia di una ladra di libri

Markus Zusak ha tirato fuori dal cilindro questa storia fantastica, che è uscita in Italia subito prima della pandemia e non sta più smettendo di vendere. È il 1939 nella Germania nazista. Tutto il Paese è col fiato sospeso. La Morte non ha mai avuto tanto da fare, ed è solo l’inizio. Il giorno del funerale del suo fratellino, Liesel Meminger raccoglie un oggetto seminascosto nella neve, qualcosa di sconosciuto e confortante al tempo stesso, un libriccino abbandonato lì, forse, o dimenticato dai custodi del minuscolo cimitero. Liesel non ci pensa due volte, le pare un segno, la prova tangibile di un ricordo per il futuro: lo ruba e lo porta con sé. Così comincia la storia di una piccola ladra, la storia d’amore di Liesel con i libri e con le parole, che per lei diventano un talismano contro l’orrore che la circonda. Grazie al padre adottivo impara a leggere e ben presto si fa più esperta e temeraria: prima strappa i libri ai roghi nazisti perché «ai tedeschi piaceva bruciare cose. Negozi, sinagoghe, case e libri», poi li sottrae dalla biblioteca della moglie del sindaco, e interviene tutte le volte che ce n’è uno in pericolo. Lei li salva, come farebbe con qualsiasi creatura. Ma i tempi si fanno sempre più difficili. Quando la famiglia putativa di Liesel nasconde un ebreo in cantina, il mondo della ragazzina all’improvviso diventa più piccolo. E, al contempo, più vasto.

Link Amazon

Sto caricando altre schede...

Alice nel paese delle meraviglie

Non potevamo non finire con il capolavoro di Lewis Carroll che purtroppo è stato letto da poche persone anche se ne parlano e pensano di conoscerlo tutti. Invece, è un libro meraviglioso che almeno una volta nella vita va letto. Meglio se da ragazzi. La storia di Carroll, pseudonimo di Charles Lutwidge Dodgson (Daresbury, 27 gennaio 1832; Guildford, 14 gennaio 1898) è unica. L’uomo è stato uno scrittore, matematico, fotografo, logico e diacono anglicano dell’età vittoriana. È celebre soprattutto per due romanzi, queste Avventure e Attraverso lo specchio e quel che Alice vi trovò, opere apprezzate non solo da bambini ma anche da scienziati, filosofi e pensatori. Fra gli autori che hanno citato Alice come fonte d’ispirazione per le loro opere ci sono James Joyce e Jorge Luis Borges. In molti paesi del mondo esistono club e società di estimatori di Carroll, a cui è anche dedicato un importante premio per la letteratura per ragazzi, il Lewis Carroll Shelf Award.

Link Amazon

Sto caricando altre schede...

Qui trovate tutti gli articoli con i Migliori libri di Macity raccolti in un’unica pagina.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Prezzo sempre più giù per Apple Watch 9, sconto fino al 20%

Su Amazon gli Apple Watch 9 tornano in sconto e vanno ad un nuovo minimo. Li potete comprare con un ribasso di 90 € pagandoli anche a rate senza interessi
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità