Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » iPhone » iPhone guadagna terreno su Blackberry nelle piccole e medie aziende

iPhone guadagna terreno su Blackberry nelle piccole e medie aziende

Anche se gli smartphone Blackberry rimangono la scelta più gettonata all’interno delle aziende, iPhone sta guadagnando terreno. E’ questo in sintesi il quadro che emerge da una nuova ricerche effettuata da AMI Partners in cui lo smartphone della Mela negli Stati Uniti emerge come una alternativa sempre più valida anche in campo professionale e aziendale. La ricercatrice Karen Nielsen nota che gli smartphone di RIM sono più diffusi nelle società che possono contare su personale IT interno, mentre iPhone riscuote sempre più successo nelle piccole e medie aziende non dotate di staff IT.

Dipendenti e imprenditori scelgono il nuovo smartphone non più solamente in base alle scelte aziendali ma anche in base ai propri gusti personali. Nella ricerca si nota così il cambiamento dalla piattaforma di smartphone unica adottata dalla aziende verso una situazione in cui il parco macchine è composto da modelli e piattaforme diverse. Tipica è la co-esistenza di terminali iPhone e BlackBerry, una realtà che porta lo staff IT a dover supportare entrambe le piattaforme. Secondo la ricercatrice in futuro la situazione si complicherà ulteriormente con la diffusione di altri smartphone e ancora nuove piattaforme sempre più appetibili per gli utenti. In conclusione la ricerca di AMI descrive e prevede una situazione di stabilità per gli smarpthone Blackberry all’interno delle aziende USA, mentre definisce come imprevedibile e allo stesso tempo vitale la posizione di iPhone.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto boom, per MacBook Air M2 512GB 1199 €!

Su Amazon il MacBook Air da 15,4" nella versione da 512 GB con processore M2 va in sconto. Lo pagate 680 euro meno del nuovo modello, solo 1199€

Ultimi articoli

Pubblicità