fbpx
Home Macity Software / Mac App Store iFlicks 3, aggiornata l’utility che converte e gestisce video su Mac

iFlicks 3, aggiornata l’utility che converte e gestisce video su Mac

iFlicks 3 è l’ultima versione di un’utility che permette di aggiungere metadati a film e serie TV nella libreria iTunes. L’applicazione consente di analizzare in modo “intelligente” i nomi dei file, individuando copertine e altri elementi. I metadati sono personalizzabili e l’applicazione integra funzioni di muxing e codifica video di qualità. Sono supportate tracce audio multiple con lingue diverse in stereo e surround, sottotitoli ottimizzati per Apple TV, iPhone, iPad e iPod touch.

Anche se il video di partenza non è codificato in H.264, iFlicks permette di sfruttare avanzati codificatori convertendo gli stream in video di qualità (inclusi H.264 e Divx) di dimensioni contenute. I file possono essere trasferiti in container (quali mp4, mkv e avi) senza lunghe procedure di conversione e perdità di qualità. I tag sono il più delle volte inseriti automaticamente, permettendo di integrare al volo anche la descrizione in italiano. Specifiche preferenze permettono di impostare la cartella da usare per le conversioni, il tipo di conversione e numerose altre impostazioni.

I tempi di codifica dipendono ovviamente da vari fattori come ad esempio il computer usato ma anche la tipologia di destinazione prescelta. In alcuni casi, come per esempio QuickTime, bastano pochi istanti invece in altri, per esempio nella gestione di file HD, seve più tempo. È ad ogni modo possibile visualizzare la “coda” delle conversioni e nel frattempo fare altro. Al termine, tutto sarà “riversato” e catalogato in automatico in iTunes.

iFlicks

L’ultima versione consente di elaborare filmati HEVC alla stessa velocità dei video H.264. Dal punto di vista tecnico il passthrough delle tracce HEVC da file mkv a m4v richiede solo pochi secondi, alla stregua di quanto già possibile con le tracce H.264. Il funzionamento è lo stesso per qualunque contenuto HD. Per sfruttare questa funzionalità è richiesto macOS High Sierra o versioni seguenti, giacché questi supportano nativamente l’HEVC. Sui Mac di nuova generazione è supportato l’encoding video con il chip T2, rendendo la procedura ancora più veloce.

Altra novità è la possibilità di creare “preset” personalizzati con diverse impostazioni partendo da quelli di serie. È possibile usare tali preset insieme, funzionalità utile con particolari flussi di lavoro. Novità minori riguardano piccole migliorie all’interfaccia in generale, il supporto alla modalità Dark di macOS 10.14 Mojave e alla Touch Bar dei MacBook Pro.

iFlicks 3

iFlicks richiede macOS 10.2 e iTunes 12 o superiore. iFlicks 3 si scarica dal Mac App Store ma per attivare le varie funzionalità è necessario il pagamento di un abbonamento o il pagamento una tantium. La versione sbloccata è venduta 38,99 euro sul Mac App Store; la versione base (con le funzooni da sbloccare) si scarica gratis sempre dal Mac App Store e si sblocca con gli acquisti in-app. Due le possibili opzioni: “Basic” da 4,99€/anno e “Plus” (con maggiori funzionalità e supporto AppleScript) da 9,99€/anno. In tutti e due i casi lo sconto è del 50% fino a febbraio 2019; successivamemte lo sconto sarà del 25% per tutto marzo 2019.

Offerte Speciali

PowerBeats Pro con sconto nel carrello su Amazon:

PowerBeats Pro con sconto nel carrello su Amazon: 186 euro

Su Amazon continua lo sconto sui PowerBeats Pro. Prezzo interessante per le versioni nero e blu.
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,418FansMi piace
95,278FollowerSegui