fbpx
Home Hi-Tech Hardware e Periferiche Il chip U1 avrà un ruolo fondamentale nelle AirPods Studio e altri...

Il chip U1 avrà un ruolo fondamentale nelle AirPods Studio e altri prodotti Apple?

Il “leaker” noto come “L0vetodream” riporta alcuni dettagli su chip U1 ultra-wideband che, a suo dire, Apple dovrebbe sfruttare su AirTags e nelle cuffie AirPods Studio.

Secondo quanto riportato dal leaker in una serie di tweet, le AirPods Studio integreranno il chip U1 e questo sarà sfruttato per risalire alla posizione delle cuffie con l’app Find My ma anche per la rilevazione direzionale delle stesse e altre funzionalità che consentono di tenere conto dell’esatta posizione del dispositivo.

Apple spiega che il chip U1 e le antenne Ultra Wideband, grazie alla posizione wireless a corto raggio, renderanno possibili “nuove esperienze”, come le chiavi digitali per le automobili di nuova generazione.

L’U1 è presente negli iPhone 11, usato per il riconoscimento spaziale consentendo ad esempio con AirDrop suggerimenti basati sul riconoscimento della direzione (il telefono può, in altre parole, determinare precisamente la propria posizione rispetto ad altri dispositivi Apple che ne sono dotati, un po’ come un GPS, ma a misura di salotto) ed è stato integrato anche sull’Apple Watch Series 6. Non è invece presente sull’iPad Pro 2020, sull’iPhone SE più recente e non è chiaro il perché di questa scelta, se, come affermano varie indiscrezioni, avrà un ruolo importare per alcune future funzionalità.

L0vetodream ritiene che la presenza del chip U1 su Apple Watch Series 6 è un segnale che lascia immaginare l’arrivo di funzionalità che permetteranno di determinare distanza e direzione, sulla falsariga dell’audio spaziale delle AirPods con iOS 14 e offrire la possibilità di indossare le cuffie senza tenere conto della posizione destra e sinistra (il sistema adatterà automaticamente l’audio).

Anche con AirTags‌ (arrivo previsto con iPhone 12) l’U1 potrebbe essere rilevante, permettendo di creare una rete o meglio un “bridge” di dispositivi differenti con funzionalità avanzate sul versante privacy e accuratezza nel tracking.

iPhone 11 con chip U1 offre localizzazione Ultra Wideband e potenzia AirDrop

Di AirTags, del loro funzionamento in abbinamento all’app Find My di Apple abbiamo parlato estesamente qui. Non possono ricevere dati ma trasmettono segnali sia via Bluetooth che con tecnologia Ultra Wide Band, in questo modo possono essere rilevati da iPhone 11 per localizzare gli oggetti o i dispositivi a cui sono associati. Secondo il laker Jon Prosser la tecnologia Ultra Wide Band del chip Apple U1(finora impiegato solo per AirDrop) verrà estesa e implementata in tutti i futuri prodotti e dispositivi di Cupertino.

Tutti gli articoli di macitynet che parlano di iPhoneiPad, Mac e Apple Watch sono disponibili ai rispettivi collegamenti. Tutto quello che c’è da sapere sulle prossime versioni di iOS 14iPadOS 14macOS Big Sur e Apple Watch 7 è riassunto negli approfondimenti di macirtynet ai rispettivi collegamenti.

Offerte Speciali

MacBook Air 2019 vs MacBook Air 2020, specifiche a confronto

Minimo storico per MacBook Air M1 256 GB: 1037,00 €

Il portatile più ricercato della nuova ondata di Mac in offerta con uno sconto al 10% su Amazon. Tanta velocità per il nuovo MacBook Air M1
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,831FansMi piace
93,204FollowerSegui