Sto caricando altre schede...

Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Hardware Apple » iMac Pro M3, Apple ci sta ancora lavorando

iMac Pro M3, Apple ci sta ancora lavorando

Pubblicità

Apple starebbe ancora lavorando su un nuovo iMac con un display più grande, dotato di un futuro chip M3 più potente, una macchina rivolta principalmente al mercato professionale: in sostanza un nuovo iMac Pro, come non se ne vede uno nel listino prodotti di Cupertino fin dal mese di marzo del 2021, quando questo modello è stato eliminato.

E’ quanto riferito da Mark Gurman di Bloomberg, che nell’ultima edizione della sua newsletter Power On, ha scommesso sul fatto che Apple stia lavorando su almeno due modelli di iMac, probabilmente utilizzando la serie di chip M3. Gurman afferma che Apple lancerà probabilmente un iMac da 24 pollici aggiornato con chip M3 standard nel 2023, mentre continua parallelamente a lavorare su un modello di iMac Pro di fascia alta:

Credo anche che Apple stia lavorando su un iMac con schermo più grande rivolto al mercato professionale. Immagino che questo userà una variante del chip M3, probabilmente un M3 Pro e un M3 Max. Ciò corrisponderebbe ai chip all’interno del MacBook Pro. Non credo che la combinazione di un Mac Studio o Mac mini più un display Apple Studio escluda l’iMac più grande per molti utenti professionisti che vogliono più spazio sullo schermo

Gurman in precedenza aveva affermato che il lancio del nuovo iMac di fascia alta non sarebbe avvenuto a breve e che l’uso di chip Apple della futura serie M3 non sarebbe emerso prima del 2023.

La famiglia di chip Apple Silicon M3 dovrebbe essere costruita sulla tecnologia più sofisticata a 3 nanometri di TSMC, a differenza dei modelli Apple Silicon M1 e M2, che sono costruiti utilizzando un processo a 5 nanometri. Si prevede che il processo di produzione più avanzato porterà significativi miglioramenti delle prestazioni e danche nell’efficienza.

In questo giro Samsung ha battuto sul tempo TSMC, da anni all’avanguardia nelle tecnologie di costruzione di chip e processori, annunciando negli scorsi giorni l’inizio della produzione industriale con tecnologia a 3 nanometri.

L’ultimo processore presentato e introdotto da Apple è il modello M2 per ora impiegato esclusivamente nei MacBook Pro 13″ M2, ma presto in arrivo anche nei MacBook Air 2022 completamente rinnovati, dentro e fuori. Secondo le anticipazioni i preordini per MacBook Air 2022 M2 dovrebbero iniziare venerdì 8 luglio, con disponibilità per il venerdì successivo 15 luglio.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Risparmio da 300€ per MacBook Air M2, solo 975 euro

Amazon sconta sullo sconto Apple per il MacBook Air M2 da 256 GB: lo pagate solo 975 euro. 300 meno del prezzo di ufficiale con uno sconto del 19%
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità