fbpx
Home Hi-Tech CES, IFA, MWC & EXPO Imagination porta la grafica 3D fotorealistica su mobile, primi candidati iPhone e...

Imagination porta la grafica 3D fotorealistica su mobile, primi candidati iPhone e iPad

Una rivoluzione sta per arrivare su smartphone e tablet: si tratta della grafica ray tracing, da sempre possibile solo sui computer più potenti, spesso con hardware dedicato, ma che Imagination per prima ha integrato in una GPU mobile battezzata PowerVR GX6650.

Grazie alla tecnologia ray tracing la computer grafica diventa molto più realistica e spettacolare perché ogni superficie visualizzata viene ricostruita tenendo in considerazione le fonti di luce, i riflessi variabili dei diversi materiali rappresentati e anche le ombre. La differenza sostanziale tra una immagina in grafica 3D standard e una con ray tracing è ben evidenziata nel video YouTube di Imagination che inseriamo in calce il questo articolo.

imagination mwc16 1

L’elevata mole di calcoli necessari per il ray tracing ha confinato questa tecnologia da sempre nei campi professionali e su sistemi costosi mentre, sui computer tradizionali, spesso occorrono diversi minuti semplicemente per elaborare un singolo fotogramma, escludendo così per anni l’impiego nella grafica 3D in tempo reale. Per queste ragioni la nuova GPU Imagination PowerVR GX6650 rende di fatto possibili due rivoluzioni: accelerare la tecnologia ray tracing per la grafica 3D in tempo reale e soprattutto rendere disponibile questa tecnologia in una GPU tanto piccola e parca nei consumi da poter essere implementata in smartphone e tablet.

Imagination PowerVR GX6650 è altamente scalabile, questo significa che è possibile assemblare più GPU e più cluster per ottenere processori grafici indicati anche per computer portatili e persino per console di gioco ma in questo articolo quello che più interessa è l’impiego in smartphone e tablet. Ormai da diversi anni Apple impiega i processori grafici PowerVR di Imagination in iPhone, iPad e Apple TV: anche se Apple non è l’unico cliente di Imagination, certo è quello più importante, ricordiamo che Cupertino è anche azionista di Imagination con una partecipazione di minoranza del 9,5%, un legame che conferma ulteriormente la stretta collaborazione tra la società del Regno Unito e la Mela.

Al Mobile World Congress un portavoce di Imagination ha dichiarato a Macitynet che al momento i primi campioni di PowerVR GX6650 sono stati consegnati ai costruttori per sperimentazioni, test e future implementazioni. La stima è che occorrerà oltre un anno prima di poter vedere in commercio i primi smartphone e tablet con questa GPU.

Fin qui la versione ufficiale e di pubblico dominio. Quello che invece non può essere dichiarato pubblicamente ma che tutti gli appassionati Apple sperano è che Cupertino sia stata tra le prime ad aver messo mano su questo prodigio in silicio e che sarà tra i primi costruttori, se non il primo in assoluto, ad implementarla in iPhone e iPad. Anche se è certamente un po’ troppo ottimista, qualcuno spera che tutto avvenga in tempo per iPhone 7.

Architettura di Imagination PowerVR GX6650
Architettura di Imagination PowerVR GX6650

Offerte Speciali

Su Amazon iPhone SE 2020 è già al prezzo più basso: 464 €

iPhone SE 2020 64GB al prezzo minimo: 414,99€

Su eBay comprate in forte sconto tutti gli iPhone SE: prezzo da 414 euro, 85 euro meno del prezzo Apple!
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,752FansMi piace
93,862FollowerSegui