In Germania iPhone con iOS 13 sarà carta di identità e passaporto

La Germania annuncia che iPhone con iOS 13 leggerà i tag NFC delle carte di identità, passaporti e permessi di soggiorno. Il terminale Apple si potrà usare per il riconoscimento online ma anche negli aeroporti. Ci sono speranze anche per l'Italia

Apple blocca le vendite di alcuni modelli di iPhone in Germania

In Germania iPhone con iOS 13 leggerà i tag NFC di carta di identità, passaporto e permessi di soggiorno, in questo modo il terminale Apple potrà essere usato per il riconoscimento personale. Ricordiamo che Regno Unito e Giappone sono stati i primi paesi ad annunciare che iPhone con iOS 13 si potrà usare per il riconoscimento personale.

In UK per i permessi di soggiorno dei cittadini dell’Unione europea dopo la Brexit, in Giappone come carta di identità e passaporto: ora è la volta della Germania ma presto potrebbero seguire diverse altre nazioni, forse anche l’Italia.

Il Ministero degli interni della Germania ha annunciato che iPhone con iOS 13 leggerà i tag NFC delle carte di identità, passaporti e anche dei permessi di soggiorno. Il terminale Apple si potrà usare per le procedure di riconoscimento online ma anche negli aeroporti per il riconoscimento personale.

In Germania iPhone con iOS 13 sarà carta di identità e passaportoL’annuncio di Regno Unito, Giappone ed ora quello della Germania arrivano a breve distanza dalle novità annunciate da Apple alla WWDC 2019. Infatti durante la conferenza mondiale degli sviluppatori Cupertino ha svelato che iPhone con iOS 13 permetterà agli sviluppatori di sfruttare numerose nuove funzioni NFC, tecnologia finora sfruttata esclusivamente da Apple per i pagamenti Apple Pay e anche per la sincronizzazione rapida tra dispositivi e accessori Apple.

L’apertura delle funzioni NFC anche a sviluppatori terze parti permetterà di usare iPhone con iOS 13 come carta di identità, passaporto ma anche come chiave di hotel, sistema di pagamenti rapido e diretto e altro ancora.

iOS 13 permette di eliminare le app direttamente dall’elenco Aggiornamenti dell’App StoreMa l’annuncio della Germania apre questa possibilità anche per altri paesi e potenzialmente anche per l’Italia, come segnala Macerkopf, da cui riportiamo in questo articolo l’immagine di una carta di identità tedesca.

Questo perché il Ministero degli interni tedesco precisa che insieme alla Germania diversi altri stati hanno da tempo contatto Cupertino per rendere possibili questo tipo di funzioni di riconoscimento e documento digitale su iPhone. Per questa ragione è praticamente certo che dopo Regno Unito, Giappone e Germania seguiranno altre nazioni con annunci simili.

La possibilità di usare iPhone per il riconoscimento personale e come documento digitale è attesa questo autunno con il rilascio di iOS 13 in versione definitiva, insieme agli eredi di iPhone XS Max, XS e iPhone XR. Le funzioni per lettura e scrittura dei tag NFC si potranno usare a partire da iPhone 7 con iOS 13 e modelli successivi.