fbpx
Home Hi-Tech Finanza e Mercato Apple annuncia i pagamenti Apple Pay da tag e adesivi NFC

Apple annuncia i pagamenti Apple Pay da tag e adesivi NFC

Per pagare con Apple Pay non sarà più obbligatorio un registratore di cassa o il download di un’app dedicata: Apple ha annunciato il supporto di tag NFC (anche in adesivi) in presenza dei quali è possibile iniziare la procedura di pagamento Apple Pay sul proprio dispositivo.

Non solo: con l’annuncio del supporto dei tag NFC in arrivo in Apple Pay, la multinazionale di Cupertino ha anche annunciato le prime società che in USA supporteranno questa modalità di pagamento. Tra i primissimi ci sono la società di noleggio scooter Bird, la catena di negozi di abbigliamento Bonobos e anche i parchimetri PayByPhone.

Grazie al supporto dei tag NFC in Apple Pay, anche in oggetti piccolissimi che non richiedono alimentazione elettrica, come un adesivo, basterà avvicinare il proprio iPhone per vedere avviare immediatamente su schermo in automatico una procedura di pagamento Apple Pay. Non occorre la presenza di un registratore di cassa abilitato e nemmeno il download di un’app dedicata da parte dell’utente.

Apple annuncia i pagamenti Apple Pay da tag e adesivi NFCIn questo modo per esempio basterà avvicinare iPhone all’adesivo posto su uno scooter o un monopattino elettrico Bird per iniziare un noleggio, procedere con acquisti self service nei negozi di vestiti Bonobos con tag posti sugli appendiabiti, parcheggiare l’auto e pagare la sosta con iPhone con la possibilità poi di aggiungere credito all’occorrenza ovunque ci troviamo, anche a distanza.

Il supporto dei tag NFC per Apple Pay è stato annunciato da Jennifer Bailey, Apple Vice President Apple Pay, durante un suo intervento nella conferenza TRANSACT di Las Vegas. La novità è segnalata da alcuni addetti ai lavori presenti all’evento con post sui social, da cui riportiamo alcune foto in questo articolo.

Apple annuncia i pagamenti Apple Pay da tag e adesivi NFCLa stessa tecnologia verrà impiegata anche per le tessere fedeltà digitali all’interno di Wallet. Catene di negozi, bar, ristoranti potranno esporre tag NFC e adesivi a cui gli utenti potranno avvicinare iPhone per visualizzare al volo la propria carta fedeltà digitale, per promozioni, raccolte punti e altro ancora. Questo sarà possibile entro quest’anno in USA con Dairy Queen, Panera Bread, Yogurtland, Jimmy John’s, Dave & Busters, Caribou Coffee e altri ancora in arrivo.

Si tratta di un altro passo verso la sostituzione del portafoglio, del denaro contante e delle carte fisiche. Apple fornirà ulteriori dettagli sul supporto dei tag NFC durante la conferenza mondiale degli sviluppatori WWDC 2019 che inizia il 3 giugno a San Jose in California.

Il servizio di Apple Pay è attivo in Italia dal 17 maggio 2017: i lettori possono consultare una Guida Apple Pay in versione italiana in costante aggiornamento a partire da questa pagina del nostro sito.

Offerte Speciali

Amazon spacca il prezzo di iPad Pro: sconto del 23%

Su Amazon piovono sconti per gli iPad Pro e iPad Air. Ribassi storici, con taglio al listino fino al 23% per i modelli Pro. Prezzi interessanti anche per gli iPad Air
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,420FansMi piace
95,271FollowerSegui