In vendita in Italia Sonos Beam: versatile soundbar per la TV e la musica con supporto AirPlay 2

Ora è ossibile acquistare Sonos Beam, la soundbar ideale per il soggiorno. Supporta oltre 80 servizi musicali e diversi assistenti vocali oltre ad Apple AirPlay 2.

Sonos Beam

Sonos Beam uno smart speaker in grado di riprodurre qualunque contenuto in streaming nelle stanze di casa in cui le persone trascorrono la maggior parte del tempo. Annunciato a luglio, il produttore lo ha presentato come un oggetto nato allo scopo di offrire un’esperienza sonora semplice e intensa per tutti i contenuti desiderati – come film, programmi TV, musica e podcast. Supporta oltre 80 servizi musicali, diversi assistenti vocali e Apple AirPlay 2.

Come tutti gli speaker di questo produttore, Beam fa parte del Sonos Home Sound System, che permette all’utente di aggiungere, ad esempio, due Sonos One per l’audio surround, un SUB per bassi più profondi o di integrare Beam alla propria configurazione multi-stanza. È possibile controllare Beam in diversi modi, ad esempio con la voce, l’app Sonos, le app di terze parti come Spotify, Audible, Pandora e Tidal, il telecomando della TV e i dispositivi di smart home, come interruttori da parete e telecomandi prodotti da partner certificati dal produttore.

Sonos Beam

Beam è già predisposto per Amazon Alexa negli Stati Uniti, Regno Unito, Germania, Canada, Australia, Nuova Zelanda e Francia. Il produttore ha fatto sapere che lo smart speaker supporterà altri assistenti vocali non appena diventeranno disponibili s in tutto il mondo e non vincolerà gli utenti a particolari ricevitori o servizi di streaming.

Sonos dice che Beam è ottimizzato da un team all’avanguardia di tecnici del suono, esperti nel campo dei film, della musica e della televisione, promettendo “un campo sonoro incredibilmente ampio” per uno speaker di tali dimensioni, con quattro woofer ellittici a gamma completa appositamente progettati e tre radiatori passivi che producono “bassi profondi e frequenze intermedie di livello superiore” mentre un singolo tweeter garantisce “dialoghi chiari e definiti”.

Beam è stata progettata per essere posizionata su mobili di vario tipo o sotto le TV montate a parete; con 65 cm di lunghezza, non sporge dai mobili, non ostacola la TV e non invade lo spazio. Tra le peculairità da segnalare: l’assetto far-field a cinque microfoni lineari, utilizzato per soppressione dei rumori e cancellazione multicanale dell’eco per contenuti musicali e home theater.

Sono presenti tre porte:: alimentazione, Ethernet e HDMI-ARC. E’ possibile utilizzare il cavo HDMI per connettere Beam alla porta HDMI-ARC della TV. Se la TV non supporta HDMI-ARC, il produttore consiglia di utilizzare l’adattatore audio ottico in dotazione per connettere Beam alla porta audio ottica.

Sonos Beam è disponibile in nero o bianco con finiture opache. Grazie alla tecnologia AirPlay 2 di Apple è possibile riprodurre la musica e i podcast dai dispositivi iOS. Inoltre, con un unico speaker supportato, è possibile riprodurre in streaming i contenuti di AirPlay su altri speaker Sonos nel sistema. Con Apple AirPlay 2 su Sonos è possibile sfruttare anche Siri per chiedere di riprodurre qualsiasi traccia, album o playlist su Apple Music utilizzando un dispositivo iOS per far partire i contenuti.

Sonos Beam è din vendita al prezzo di euro 449 sul sito del produttore, nei punti vendita dei partner commerciali ed è disponibile anche su Amazon.