iPad, aperte le prenotazioni consegna il 28 maggio

Apple apre sul suo store on line le prenotazioni di iPad. Consegne a partire da venerdì 28 maggio.Disponibili anche i principali accessori, tra cui: dock con tastiera, connettore Usb e adattore SD,  custodia originale ed AppleCare che estende la garanzia e il supporto.

logomacitynet1200wide 1

Apple alcuni minuti fa ha aperto le prenotazioni per iPad su Apple Store di iPad. I prezzi di vendita sono quelli annunciati: da 499 a 799 euro a seconda della capacità in GB della memoria e della presenza o meno del modulo HSDPA per la connessione in rete cellulare.

Accanto agli iPad sono apparsi anche gli accessori più rilevanti, tutti quelli di produzione Apple che possono essere acquistati sia separatamente che assieme ad iPad. Macitynet ha un elenco completo, con una sintesi delle funzionalità, dei più rilevanti accessori iPad  in una pagina speciale.

Dal sito on line  si apprende che la consegna avverrà a partire dal 28 maggio, quindi dall’ultimo venerdì del mese. Il numero massimo di iPad che si possono acquistare per singolo ordine e singolo cliente è due.  

Al momento non è chiaro come funzioneranno le procedure di prenotazione presso altri canali, ammesso che sia possibile fare la prenotazione. Negli Usa, lo ricordiamo, era possibile inoltrare la propria prenotazione presso un negozio; in Italia al momento una grafica dice solo “compra il tuo iPad all’Apple Store dal 28 maggio (fino ad esaurimento scorte)”, il che lascerebbe immaginare che la prenotazione non sarà possibile. Ma se lo fosse le istruzioni dovrebbero essere disponibili alla pagina del “prenota e ritira”

Ancora abbastanza misteriose le procedure di acquisto presso gli APR. Macitynet nei giorni scorsi aveva saputo da alcuni punti vendita che Apple aveva raccolto le “candidature” degli punti vendita, dando però indicazioni di vincoli espositivi e particolare procedure di visibilità e riservandosi successivamente di dare una risposta sull’accettazione dei negozi a partecipare alla giornata del lancio. Nel comunicato di venerdì si parlava di “rivenditori selezionati”, senza precisare ulteriormente.

Click qui per andare al negozio Apple