Home Hi-Tech Finanza e Mercato iPhone boom, Airpods e Apple Watch sugli scudi: Apple fa il record...

iPhone boom, Airpods e Apple Watch sugli scudi: Apple fa il record di vendite per Natale

Apple supera le sue previsioni di profitto e anche le previsioni di record che erano state avanzate nelle scorse ore. Vanno bene gli iPhone ancora di più gli indossabili, mentre sembra faticare (almeno per ora) la strategia dei servizi. È questo che in sintesi il quadro roseo che emerge dai dati diffusi pochi minuti fa da Cupertino nel contesto della presentazione dei dati fiscali che riguardano i primi tre mesi dell’anno.

In quello che, legalmente, rappresenta il primo trimestre del bilancio della Mela (e l’ultimo solare), sono stati registrati ricavi per 91,8 miliardi di dollari contro i 84,3 miliardi ben sopra il limite massimo delle previsioni interne di Apple. I profitti per azione sono pari a 4,99$ anche qui sopra il risultato (4,18$ per azione) dello scorso anno e anche sopra le previsioni.

I podcast di Apple ora funzionano con gli speaker Echo

Apple continua a non fornire alcuna informazione sui dispositivi che ha venduto. Non possiamo così sapere ufficialmente, quanti Mac, iPad e soprattutto iPhone sono stati venduti. Sappiamo però che il ricavo generato da iPhone è in aumento; i ricavi sono pari a 55,96 miliardi di dollari rispetto ai 51,92 miliardi dello scorso anno

Come noto però Cupertino sta muovendo le sue strategie verso il mercato dei servizi. I dati contenuti nel bilancio dicono che Apple in questo ambito ha generato fatturato per 12,7 miliardi rispetto allo scorso anno (10 miliardi) ma qui siamo sotto le previsioni.

Funziona molto meglio il business degli AirPods e degli Apple Watch; qui Apple totalizza ben 10 miliardi di dollari contro i 7,3 miliardi dello scorso anno. In termini pratici oggi il 10% del fatturato totale viene generato proprio da questo ambito del mercato della Mela e la sua crescita è molto più veloce di quella dei servizi.

Da segnalare che gli indossabili oggi fatturano più dei Mac (7,1 miliardi contro 7,4 miliardi dello scorso anno) e degli iPad (5,9 miliardi contro 6,7 miliardi dello scorso anno).

Di seguito elenchiamo gli articoli successivi alla presentazione del primo trimestre fiscale Apple con gli approfondimenti dei vari settori:

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,833FollowerSegui