Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Hardware e Periferiche » La produzione del visore AR/VR di Apple partirà a marzo

La produzione del visore AR/VR di Apple partirà a marzo

Le ultimi voci sul visore AR/VR di Apple riferiscono che la produzione verrà avviata a marzo 2023, e che l’annuncio ufficiale dovrebbe arrivare il mese successivo.

A maggio di quest’anno, è circolata una indiscrezione secondo la quale il visore per Realtà Mista sarebbe stato mostrato ai membri del Consiglio di Amministrazione di Apple.

Il taiwanese DigiTimes riferisce ora che il dispositivo entrerà in produzione a marzo, nel primo trimestre del 2023, e presentato ufficialmente un mese dopo.

La prima “tiratura” del dispositivo si preannuncia in quantità limitata, con stime approssimative che fanno riferimento a meno di un milione di unità l’anno. Il partner scelto in esclusiva da Apple per l’assemblaggio del dispositivo è Pegatron, l’azienda taiwanese specializzata nella produzione di elettronica di consumo per terze parti.

Precedenti indiscrezioni hanno riferito del visore AR/VR come un dispositivo con una coppia di display OLED 8K, 15 diversi moduli fotografici, di un chip per la gestione simile all’M1 e di un costo che, negli USA, dovrebbe aggirarsi sui 3000$.

Per Kuo Apple può lanciare il visore di realtà mista nel 2022

La nuova indicazione sulla data di produzione coincide con quanto in precedenza riferito dall’analista Ming-Chi Kuo, che nella tabella di marcia prevista aveva indicato la produzione tra gennaio e il secondo trimestre del 2023. Kuo aveva riferito ancora che il visore è in grado di commutare senza interruzioni tra Realtà Aumentata (AR) e Realtà Virtuale (VR).

Il solitamente ben informato Mark Gurman di Bloomberg, a settembre di quest’anno ha riferito che Apple starebbe lavorando su tre visori, i cui nomi in codice sono rispettivamente: “N301“, “N602” e “N421“, il primo – denominato “Apple Reality Pro” – ovrebbe essere in grado di rivaleggiare con dispositivi top di gamma come il Quest Pro di Meta.

Pochi mesi addietro Tim Cook, il CEO di Apple, alla domanda di un redattore di China Daily sul futuro della Realtà Aumentata ha invitato gli utenti a “rimanere sintonizzati”facendo capire che non dovrebbe mancare molti per vedere quello che l’azienda ha da offrire

Tutti gli articoli di macitynet che parlano di Apple, realtà aumentata e realtà virtualesono disponibili ai rispettivi collegamenti.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Confronto iPhone 15 contro iPhone 14, quale scegliere

iPhone 15 256 GB mai così scontato, solo 929 €

Si allarga lo sconto su iPhone 15. Sono in promozione i modelli 128 Gb che restano al minimo storico a 799 € ma i modelli da 256 GB scendono sempre più giù e oggi costano 929 €.

Ultimi articoli

Pubblicità