La ricarica wireless arriva su iPhone 7 con le cover di Mophie

Grazie a una custodia di Mophie la batteria di iPhone 7 si può ricaricare senza fili tramite piastra a induzione: ottima la combinazione con una power bank magnetica per ricaricarla in mobilità

Mophie Charge Force Case per iPhone 7

Anche iPhone 7 può beneficiare della ricarica wireless già apprezzata su diversi smartphone della concorrenza grazie a una custodia: è di Mophie che ne ha recentemente mostrato le principali funzioni in un filmato pubblicitario.

La cover, disponibile nelle versioni compatibili con iPhone 7 e iPhone 7 Plus, protegge lo smartphone come qualsiasi altra, aggiungendo solo un lieve spessore sul retro necessario per implementare la tecnologia di ricarica wireless sul dorso.

Una volta inserita e collegata l’apposita spina Lightning, non si dovrà far altro che appoggiare il telefono su una piastra di ricarica a induzione Mophie – o di altri produttori purché supporti lo standard Qi – per avviare immediatamente la ricarica della batteria. Proprio perché la spina Lightning della cover può essere facilmente sganciata è anche possibile collegare accessori attraverso la porta dello smartphone, magari per la sincronizzazione dei dati via cavo, senza dover togliere completamente la custodia.

Mophie Charge Force Case per iPhone 7

Ma la funzione di ricarica wireless non si limita soltanto alle piastre ad induzione che possiamo installare in casa o trovare disponibili come servizio per i clienti di ristoranti e negozi: la cover infatti è compatibile con Charge Force PowerStation Mini, una batteria d’emergenza che ricarica la batteria dello smartphone semplicemente agganciandosi magneticamente sul dorso.

Il Charge Force Case per iPhone 7 e 7 Plus costa 59,95 dollari ed è disponibile in cinque diverse colorazioni. La batteria Charge Force Powerstation Mini (offre 3.000 mAh) costa 49,95 euro.