L’invasione dei droidi volanti, arriva AirDroid per iOS

Finalmente disponibile l’app AirDroid per iOS, il sistema più usato nel mondo Android per trasferire in wireless file, foto, video e documenti già disponibile per Mac e Windows. L’app è gratuita per tutte le piattaforme

AirDroid finalmente sbarca su iOS. Una delle app più popolari e utili del mondo Android arriva anche per il sistema mobile Apple e lo fa in un momento in cui la possibilità di scambiare documenti di qualsiasi tipo senza fili diventa sempre più importante.

Similmente ad AirDrop, la tecnologia che viene utilizzata da Apple per passare i dati tra apparecchi iOS e macOS (qualsiasi combinazione) più recenti semplicemente con un passaggio senza fili fatto utilizzando Bluetooth e Wi-Fi di prossimità, anche AirDroid permette di passare file di vario genere tra apparecchi Android, Windows, Mac e adesso anche iOS. Più semplice e rapido di AirDrop, che ha una configurazione di sistema con una interfaccia non molto semplice da capire e alle volte con risultati erratici (dipende dal chipset Intel utilizzato), AirDroid è utilizzato in 150 paesi da milioni di persone ogni giorno.

AirDroid per iOS

La velocità di trasferimento è di 20 Mbps al massimo tramite Wi-Fi e supporta un ampio tipo di documenti: testo, ma anche video, foto, audio e in pratica qualsiasi altra cosa. Il sistema di scelta delle app fatto da Springboard di iOS permette poi di decidere su quale applicazione far caricare.

Sul sito dello sviluppatore sono disponibili tutte le versioni: Android ma anche macOS, Windows, iOS e anche la versione web da usare per esempio con apparecchi come i Chromebook o altre piattaforme più vecchie. L’app è gratuita per tutte le piattaforme.