HomeMacityAudio / Video / TV / StreamingMatrix 4, ora c'è il titolo: Resurrections

Matrix 4, ora c’è il titolo: Resurrections

Da qualche anno si sa che quella di Matrix non sarebbe più stata una trilogia, ma grazie ad alcune schermate circolate per qualche ora sui social si conosce anche il presunto titolo di Matrix 4: Resurrections. Non lo traduciamo in “Resurrezioni” perché la saga di Matrix è tra le poche per le quali in Italia si è mantenuto il titolo originale (il secondo e il terzo capitolo sono titolati, nell’ordine, Reloaded e Revolutions), anche se è ormai chiaro che sarà questo il tema sul quale ruoterà intorno la storia della quarta pellicola.

Anche perché tra gli attori confermati del cast ci sono Keanu Reeves nei panni del protagonista Neo e Carrie-Anne Moss in quelli della compagna Trinity, che entrambi sappiamo essere deceduti nel terzo e fino ad oggi ultimo film della serie. Sono passati ventidue anni dal primo capitolo (e Macity già c’era) e diciotto dal terzo, proprio perché la storia si era chiusa degnamente e riaprirla con un quarto film è tanto rischioso quanto interessante.

Quando nel 1999 uscì il primo film della saga di Matrix, l’enorme successo riscosso in tutto il mondo convinse i fratelli Wachowski a girare i due sequel, che a detta dei due registi furono ideati insieme al primo. A livello di critica, nessuno dei due sequel ottenne il successo del primo film mentre dal punto di vista del pubblico, il secondo film si rivelò un successo tale da raddoppiare gli incassi ottenuti dal primo, mentre il terzo ebbe un risultato discreto ai botteghini, ma inferiore al primo.

matrix 4 resurrections

Matrix 4 sarà distribuito dalla Warner Bros in anteprima su HBO Max e contemporaneamente nelle sale cinematografiche (COVID permettendo). Il titolo della pellicola non è stato confermato ufficialmente ma ha tutte le carte per essere davvero questo non soltanto perché rievoca il suono dei titoli dei due precedenti capitoli della saga, ma perché sarebbe stato avvistato in alcune immagini apparentemente credibili pubblicate su Instagram (e poi rimosse, ma non abbastanza in fretta da impedire alle persone di salvarle e farle circolare di nuovo su Reddit e Twitter) che lo mettevano in chiaro.

Per conferme o smentite probabilmente non si dovrà attendere ancora molto: il lancio della pellicola è previsto per il 22 dicembre, anche se non è detto che la data possa slittare (come già accaduto per altri film nei mesi scorsi a causa della pandemia di coronavirus).

Offerte Speciali

macbook pro 16 in sconto su amazon

MacBook Pro M1 16 da 512 GB torna al minimo a 2399 € ed è spedito subito

Su Amazon comprate in sconto di 450 euro il MacBook Pro 16" con processore M1 da 52 GB. Ribasso del 16% e pagamento a rate senza interessi né garanzie e spedizione immediata.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial