Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Finanza e Mercato » Memorie Flash, la tempesta perfetta parte da WD e Kioxia

Memorie Flash, la tempesta perfetta parte da WD e Kioxia

Alla pandemia, scarsità di chip e rincaro di elettricità, gas e petrolio si potrebbe aggiungere una scarsità di memorie Flash e conseguente rialzo dei prezzi: tutto parte da una contaminazione di materiali individuata in due stabilimenti di Western Digital (WD) e Kioxia (ex Toshiba) in Giappone.

I due costruttori, tra i più grandi al mondo nel campo delle memorie Flash insieme a Samsung, hanno annunciato la riduzione della produzione nelle fabbriche di Yokkaichi e Kitakami dove è stata scoperta la presenza di materiali contaminati. Wester Digital prevede che la riduzione della produzione è equivalente a 6,5 exabyte, quindi 6,5 milioni di terabyte.

Western Digital, aspettatevi dischi il doppio più capienti e veloci entro l’anno

Nel momento in cui scriviamo sembra che Kioxia non abbia fornito una previsione del taglio di produzione, ma secondo un analista di Wells Fargo, riportato da Bloomberg, la somma dei tagli di produzione di WD e Kioxia ammonterebbe a circa 16 exabyte, quindi 16 milioni di terabyte. A livello di mercato i tagli di produzione sommati insieme corrispondono a circa il 10% della richiesta di memoria flash gobale in un trimestre.

Non sorprende così apprendere che, in seguito alla notizia dell’incidente, alcuni analisti prevedono un possibile incremento dei prezzi delle memorie Flash. Un rialzo dei prezzi che andrebbe così a gravare ulteriormente sulla scarsità globale di chip e in generale sulla tendenza inflazionistica rilevata in diversi paesi, Italia e USA inclusi.

Recensione WD RED SN700, disco SSD eclettico e velocissimo

WD e Kioxia non hanno fornito indicazioni sulle tempistiche per il ritorno alla piena produttività nei due stabilimenti giapponesi. Una precisazione di Kioxia però solleva qualche speranza, perché le linee di produzione colpite dalla contaminazione sono quelle per le memorie Flash 3D, tecnologia più recente e costosa, mentre produzione e spedizione delle tradizionali memorie Flash 2D non sono interessate dal problema.

Tutti gli articoli di macitynet che parlano di Mercato e Finanza sono disponibili ai rispettivi collegamenti.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Mac mini M2 Pro in sconto del 21%, risparmiate 330 €

Su Amazon torna in sconto e va al minimo il Mac mini M2 Pro. Ribasso a 1249 €, risparmio da 330 €

Ultimi articoli

Pubblicità