Home MacProf Foto Digitale Le migliori app per fotografare con iPhone e iPad fino a luglio...

Le migliori app per fotografare con iPhone e iPad fino a luglio 2018

Ad ogni nuovo iPhone o iPad Apple ha cercato di migliorare la macchina fotografica. Oggi i terminali della Mela sono considerati a tutti gli effetti veri e propri strumenti per la fotografia, tanto che una commissione ha stabilità che iPhone X scatta foto “da studio”. Le applicazioni per scattare foto, migliorarle o applicare filtri, sono seconde solo ai giochi per numero su App Store e meritano una classifica a parte.  Ecco la nostra selezione con le migliori app iPhone e iPad per fotografare in qualunque situazione, o per avere a portata di mano gli ultimi e più utili strumenti fotografici disponibili su iPhone e iPad.

Sono talmente tante le app fotografiche disponibili in App Store che è davvero difficile stilare una vera e propria classifica. Preferiamo, allora, suddividerle per categoria, così che ognuno possa scaricare esattamente quella più adatta alle proprie esigenze. Per questo, abbiamo selezionato le migliori app fotografiche per iOS, scegliendo quelle che meglio rappresentano quattro diverse categorie: scatti in modalità manuale, foto ritocco, post produzione, ed effetti.

Sia chiaro, molte delle app presenti in questa lista sono delle vere e proprie all-in-one, consentono cioè di modificare, applicare effetti, ritoccare e scattare in manuale allo stesso tempo. Ad ogni modo, ci sono app più specializzate nei diversi settori. Ecco la nostra selezione.

App per scatti in manuale

Quando si sceglie uno smartphone come camera principale o secondaria, è facile che lo si faccia per la sua semplicità d’uso: si prende in mano il terminale, si apre l’app fotocamera, si punta il soggetto da immortalare, si fa click sul pulsante di scatto. Considerando che gli ultimi smartphone sul mercato offrono caratteristiche tecniche di spessore, è possibile che l’utenza più professionale decida di scattare foto in modalità manuale, quindi regolando manualmente alcuni parametri fondamentali, come livello di luce, velocità ISO e otturatore, bilanciamento dei bianchi, controllo esposizione, ed altri ancora. Ecco le app consigliate per farlo.

645 PRO Mk III

La prima app che ci sentiamo di consigliare è 645 PRO Mk III promette di portare le qualità fotografica delle immagini catturate sui dispositivi della Mela ad un nuovo livello, grazie a caratteristiche peculiari. La prima particolarità dell’applicazione risiede nei file: 645 PRO Mk III infatti salva le immagini in file JPG non compressi, oppure in TIFF, formati che consentono di preservare la qualità fotografica in maniera più efficace rispetto al classico JPG. La seconda particolarità è il menù, che ricorda quello di una DSLR, con un corredo di impostazioni ben conosciute da chi ama la fotografia più manuale. Non ci sono menù a tendina o a scorrimento, ma solo la riproduzione touch dei tasti che si possono trovare su una reflex. Basterà premere sul touch screen per ottenere i risultati desiderati. Il tentativo è ovviamente quello di distanziarsi dalla miriade di applicazioni che puntano su un’interfaccia immediata e su una semplicità d’uso, per spingere sull’aspetto complesso e professionale dell’applicazione. Se dunque passerete le vostre vacanze lasciando la fidata DSLR a casa, ma non volete sentirne la mancanza, 645 PRO Mk III è l’applicazione ideale.

Disponibile al costo di 4.49 Euro su App Store

Le migliori app per fotografare con iPhone e iPad, la classifica 2014 di Macitynet

MANUAL

Lo suggerisce il nome stesso, è l’app adatta per chi ama scatti in manuale. Chi è alla caccia di un’applicazione che possa offrire su iPhone controlli manuali per lo scatto delle fotografie potrebbe concludere la ricerca acquistando Manual. Si tratta di un’applicazione, una delle prime che sfrutta il sistema operativo iOS 8 e le sue interfacce che permettono agli sviluppatori di realizzare applicazioni che accedono alle impostazioni manuali della fotocamera. Così con Manual è possibile controllare direttamente i valori ISO, la velocità dello scatto, la messa a fuoco ora manuale, il bilanciamento del bianco e l’esposizione a forcella. Non è possibile selezionare l’apertura, ma lo sviluppatore, Little Pixel, fa notare che l’apertura di iPhone sembra essere f/2.2 di default, senza possibilità di chiudere il diaframma. Oltre alle opzioni manuali sono disponibili anche altre interessanti opzioni, come la griglia per la regola dei terzi, il monitoraggio dell’esposizione in tempo reale, l’istogramma live e due temi, scuro e luminoso, a seconda delle necessità. Le immagini verranno salvate in automatico nel rullino e saranno a disposizione dell’utente. L’applicazione ha un’interfaccia molto semplice a facile da utilizzare e farà sicuramente la gioia di tutti coloro che da tempo attendevano la possibilità di impostare manualmente i parametri di scatto anche sul propri iPhone.

Disponibile a 4,49 euro su App Store.

Le migliori app per fotografare con iPhone e iPad, la classifica 2014 di Macitynet

Camera Pixels

Camera Pixels è l’app per gli amanti della fotografia in manuale, che offre numerose opzioni di scatto, ma anche un controllo profondo su tutte su ISO, velocità otturatore, compensazione EV, bilanciamento dei bianchi, distanza focus; il tutto, naturalmente, è condito da feedback a schermo in tempo reale, che aiutano a focalizzare tutte le informazioni s ulla foto che si sta per scattare. Sugli ultimi dispositivi della Mela, come iPhone X e la serie iPhone 8 include alcune caratteristiche esclusive, come la possibilità di registrare video 3K con la fotocamera selfie.

Costa 4,49 euro e si acquista direttamente da qui.

Le migliori app per fotografare con iPhone e iPad, la classifica 2014 di Macitynet

Chromatica camera

Proviene dallo stesso sviluppatore di Camera Pixels, e si propone uno scopo leggermente diverso: consentire anche ai neofiti di scattare foto in modalità manuale. Raggiunge l’obiettivo grazie ad una interfaccia semplificata, dove tutte le opzioni a schermo sono intuitive e semplici da raggiungere. Nonostante la semplicità di sottofondo è possibile accedere a molte opzioni di scatto, potendo controllare ISO e otturatore, per ogni scatto unico. Naturalmente supporta HEIC tra i formati fotografici.

Costa 3,49 euro e si acquista direttamente da questo indirizzo.

Le migliori app per fotografare con iPhone e iPad fino a luglio 2018

Halide

Halide è un’app per fotografica che permette di scattare foto in modo preciso grazie a strumenti esclusivi. E’ diventata un’app particolarmente interessante per tutti i fotografici mobili; fra le sue opzioni offre strumenti “professionali”, come il focus peaking, un istogramma dettagliato, una griglia di livello adattativa e il supporto ai file RAW. Al lancio, l’applicazione si presenta come una normale app, rapida e intuitiva nell’utilizzo grazie alla modalità “smart automatic”, ma con un solo tocco può essere utilizzata in modalità manuale, dando all’utente controllo su ISO, velocità dell’otturatore, bilanciamento del bianco e messa a fuoco.

Questo aggiornamento è gratuito per gli attuali utenti di Halide Camera, per chi la dovesse acquistare per la prima volta costa di 6,99 euro.

App per foto ritocco

Una buona foto passa anche per una buona app per il foto ritocco. Sono tantissime le applicazioni in App Store che consentono di ritoccare una foto, ma quelle che vi proponiamo in basso non possono davvero mancare sulla Home del vostro iPhone.

Pixelmator

Pixelmator è una di quelle applicazioni che non può davvero mancare sul proprio iPhone. Non ha bisogno di presentazioni; prima su Mac e poi su iOS Pixelmator è stato definito da tempo come una alternativa più economica e facile da usare di Photoshop. Ora una delle migliori app per ritocco ed editing di foto e immagini, disegno e grafica può essere acquistata per iPhone e iPad a 5,49 euro. Pixelmator iOS include numerosi strumenti e modelli già pronti per migliorare foto e immagini intervenendo su colori, luminosità e contrasto, aggiungendo testo e scegliendo il tipo di carattere più indicato allo scopo, tagliare e combinare immagini per creare collage.

Offerte Speciali

iPad Air 256 GB Wi-Fi e 64 GB cellular: scontatissimi su Amazon i modelli 2020

Su Amazon trovate in sconto iPad Air Cellular da 64 GB e iPad Air Wi-Fi da 256 GB con ribassi oltre il 14% e spedizione immediata.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,951FollowerSegui