Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » iPhone » Nokia con Android, oltre un milione di pre-ordini solo in Cina

Nokia con Android, oltre un milione di pre-ordini solo in Cina

Il Nokia X, il primo Nokia con Android, sembra già essere un successo ancora prima del lancio ufficiale, che avverrà il prossimo 25 marzo. In Cina infatti, il dispositivo avrebbe raccolto già oltre un milione di pre-ordini in soli quattro giorni, traguardo che è stato annunciato direttamente da Nokia sul proprio account del social network Weibo, uno dei principali del mercato cinese.

In Cina il Nokia X avrà un prezzo equivalente a 122 dollari, molto più basso rispetto a tutti i Lumia con Windows Phone, e questa è sicuramente una delle caratteristiche che ha consentito all’azienda di riuscire a raccogliere un numero di richieste così elevato; inoltre c’è anche da ricordare com il Nokia X+ e il Nokia XL non siano ancora stati lanciati, anch’essi potenzialmente capaci di ottenere risultati simili rispetto al modello base fra i dispositivi Android dell’azienda.

In Cina Nokia ha sempre goduto di ottima reputazione e il suo brand ha per anni dominato il mercato; il lancio del Nokia X potrebbe consentire all’azienda di riguadagnare quote di mercato e i primi risultati di pubblico sembrano confermare. La diffusione del dispositivo potrebbe però mettere in difficoltà Microsoft: una volta completato l’acquisto di Nokia, potrebbe essere difficile per l’azienda riuscire a liberarsi di un dispositivo che ha dimostrato successo sfruttando un sistema operativo diverso da Windows Phone.

Nokia con Android

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto pazzesco del 22% per iPhone 14 da 256 GB, solo 899€

iPhone 14 128 GB scontato di 220 euro su Amazon

Su Amazon torna in sconto e va vicino al minimo di sempre l'iPhone 14 nel taglio da 128 GB. Lo pagate 679 € invece che 870 € in quasi tutti i colori

Ultimi articoli

Pubblicità