fbpx
Home MacProf Foto Digitale Lytro Cinema, Lytro ora vuole rivoluzionare il cinema

Lytro Cinema, Lytro ora vuole rivoluzionare il cinema

A pochi giorni dall’annuncio sull’abbandono del mercato consumer, Lytro rilancia presentando la Lytro Cinema, una soluzione all-in-one che mira a portare la tecnologia plenottica anche nel settore del cinema e delle troupe televisive.

Secondo prodotto aziendale dopo la Lytro Immerge, la società sostiene che Lytro Cinema renderà più facile fondere riprese dal vivo ed effetti generati al computer, consentendo ai produttori di effettuare modifiche ai filmati in post-produzione che prima potevano essere fatta solo sul set.

lytro cinema

Come gli altri prodotti Lytro, la Lytro Cinema cattura tutte le informazioni sulla luce che determina l’immagine, ovvero i dati dettagliati circa l’angolo e la direzione di ogni raggio di luce. Informazioni che permettono ai cineasti di modificare la messa a fuoco di un video e la profondità di campo, questo dopo che è stato girato.

La Lytro Cinema è dunque in grado di catturare la profondità di tutti gli oggetti nelle riprese, permettendo gli amministratori di isolare elementi di sfondo o in primo piano, rendendo più semplice aggiungere elementi in post produzione, senza usare il famigerato schermo verde fisico.

lytro cinema

“Lytro Cinema sfida la fisica tradizionale sul set di ripresa e permette ai registi di catturare scatti che sono stati impossibili fino ad ora – dice Jon Karafin di Lytro in un comunicato stampa – Grazie ad un ricco set di dati e informazioni approfondite, siamo in grado di virtualizzare i controlli creativi della fotocamera, il che significa che le decisioni che sono tradizionalmente prese sul set, come la posizione di messa a fuoco e profondità di campo, possono ora essere fatte computazionalmente.”

Il set della Lytro Cinema includerà anche un software di editing, i server per il cloud storage e di elaborazione, e ovviamente la videocamera. Lytro sostiene che il suo prodotto è dotato del sensore video a più alta risoluzione mai progettato, in grado di catturare 755 megapixel RAW fino a 300 fotogrammi al secondo, oltre ad offrire 16 stop di gamma dinamica.

Mentre non sembra esserci spazio per la tecnologia plenottica dell’azienda americana in ambito consumer, ci può essere speranza nel mondo delle riprese professionali.

https://vimeo.com/161949709

Offerte Speciali