fbpx
Home Hi-Tech Android World OnePlus licenzia fino all'80% dei lavoratori in l'Europa

OnePlus licenzia fino all’80% dei lavoratori in l’Europa

È passata poco più di una settimana dal lancio di OnePlus 8, ma a quanto pare la società prepara già le mosse per il futuro, annunciando significativi licenziamenti in tutta Europa da ieri. Secondo fonti vicine alla vicenda, molti uffici regionali nel Regno Unito, Francia e Germania sono stati ridimensionati dell’80%, lasciando squadre all’osso composte da circa tre persone in alcuni paesi. L’estate scorsa, i team in Spagna e in Italia hanno attraversato la stessa fase, prima di essere completamente dismessi.

Engadget ha contattato OnePlus per avere un commento in merito agli ultimi licenziamenti e un portavoce ha fatto riferimento a una “normale ristrutturazione” in Europa per concentrarsi sui mercati chiave. Tuttavia, non vi è certezza di  quante persone siano state colpite da questa mossa, né quante nuove assunzioni sono previste. Prima di questo annuncio, OnePlus contava circa 2.000 dipendenti in tutto il mondo.

L’Europa è un mercato molto importante per noi ed è stato sin dall’inizio di OnePlus. Stiamo effettuando alcune ristrutturazioni strategiche in Europa, e in effetti stiamo addirittura assumendo nella regione

Una fonte ha aggiunto che i team in Danimarca, Finlandia, Paesi Bassi e Belgio sembrano essere inalterati, poiché questi sono i mercati in cui OnePlus vede apparentemente il maggior potenziale. A diversi dipendenti è stato anche chiesto di trasferirsi a Helsinki, che si suppone sostituisca Londra come nuova sede europea di OnePlus.

Si potrebbe facilmente pensare che i licenziamenti siano anche dovuti alla pandemia in corso, ma a dire il vero segnali erano evidenti e visibili ben prima del lockdown. Nel caso del Regno Unito, nonostante le precedenti relazioni, la serie OnePlus 8 è gestita da una sola rete, 3, mentre per qualche motivo EE ha interrotto la sua collaborazione con il marchio telefonico dopo aver tanto pubblicizzato OnePlus 7 Pro 5G. Allo stesso modo, O2 non offre più telefoni OnePlus dopo il 6T.

Dal volante da corsa Logitech G29 a OnePlus 6T: i regali tech più venduti di Amazon

Ben Wood, Chief Analyst presso CCS Insight, ha accusato OnePlus di aver lottato per espandersi e spostarsi verso dispositivi premium, lasciando da parte alcuni dei suoi fan base. L’analista è arrivato al punto di definire la prima line-up di OnePlus 7 un momento di “picco”, mentre con il OnePlus 7 Pro 5G  sarebbe iniziata la fase con difficolta a vendere.

Ad ogni modo, questa ristrutturazione potrebbe consentire a OnePlus di rivedere le proprie strategie; nelle mire della società potrebbe anche esserci un OnePlus 8 Lite a basso costo, che potrebbe nuovamente conquistare vecchi fan, oltre ad attirare nuovi clienti clienti. E non dimentichiamo la line-up OnePlus TV, attualmente esclusiva per l’India, che presto potrebbe anche sbarcare in altri mercati.

Potete trovare tutte le notizie su OnePlus direttamente a questo indirizzo.

Offerte Speciali

Amazon sconta il Magic Mouse 2 del 25%: solo 65 euro

Magic Mouse 2 su Amazon al prezzo migliore di sempre: solo 58,99 euro

Su Amazon il Magic Mouse 2 è ancora in sconto. Ora lo pagate addirittura meno di 65 euro.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,664FansMi piace
94,043FollowerSegui