Powerbeats Pro, i preordini partono il 31 maggio in Francia, Germania e Regno Unito

Ci siamo quasi: i preordini Powerbeats Pro iniziano il 31 maggio nei primi paesi europei. L’arrivo in Italia è più vicino

I preordini PowerBeats Pro in UK, Francia e Germania partono venerdì

Gli auricolari Powerbeats Pro saranno disponibili per i preordini in Francia, Germania e Regno Unito a partire da venerdì 31 maggio. Anche se molti siti web locali di Apple riportano ancora la dicitura “presto disponibili”,  in questi tre paesi la dicitura è stata aggiornata e riporta la disponibilità dei preordini a fine maggio.

Considerando che siamo ngli ultimissimi giorni del mese, è lecito ipotizzare i preordini Powerbeats Pro per questo venerdì. Invece i siti web del costruttore in altre nazioni indicano che la disponibilità dei nuovi auricolari sportivi inizierà nel mese di giugno. In particolare, si tratta di Australia, Singapore, Cina, Giappone, Hong Kong, Corea, Austria, Italia, Spagna, Irlanda, Paesi Bassi, Belgio, Russia, Svizzera, Svezia, Messico e Brasile.

A giudicare dalle prime recensioni, le AirPods rimangono ancora la scelta di default per coloro che necessitano massima facilità del sistema di accoppiamento con i dispositivi Apple, mentre Powerbeats Pro rappresentano una valida alternativa da prendere in seria considerazione per quanti desiderano una qualità audio migliore, una maggiore durata della batteria e anche per l’utilizzo durante l’attività fisica.

Annunciati ufficialmente i nuovi Powerbeats Pro
Powerbeats Pro

Le nuove tempistiche dei preordini e del lancio internazionale in Europa e in Italia sono segnalati da MacRumors. Il design delle auricolari PowerBeats ha permesso ad Apple di incrementarne l’autonomia di ulteriori 4 ore, il che significa che risultano essere la scelta migliore in caso di lunghe maratone.

Ricordiamo che le PowerBeats integrano supporti auricolari regolabili e lo stesso chip H1 presente nella seconda generazione di AirPods, con un raggio d’azione ancora più ampio e meno perdite di connessione. La custodia di ricarica consente di ottenere oltre 24 ore di ascolto combinato. I controlli per il volume e la riproduzione sono presenti su entrambi gli auricolari. Basta premere il pulsante per alzare il volume. Specifici sensori fanno partire la musica nel momento in cui si indossano gli auricolari, e la mettono in pausa quando vengono tolti. Tenendo premuto il pulsante “b” è possibile rifiutare una chiamata.

Il prezzo di listino è di 249,95 euro. Sul sito Apple nel momento in cui scriviamo gli auticolari sono indicati come “in arrivo”. Ricordiamo che in tutti i paesi la disponibilità iniziale è limitata alla sola colorazione nera, mentre gli altri colori saranno disponibili questa estate.

Invece per chi è interessato ad AirPods in questo articolo il confronto tra il modello di prima generazione e AirPods 2. Tutto quello che c’è da sapere su AirPods è riassunto in questo articolo di Macitynet, invece la recensione di AirPods 2 è disponibile qui.