Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » iPhone » 2014: fuga da Blackberry

2014: fuga da Blackberry

Se fosse un film forse potremmo intitolarlo: 2014 fuga da Blackberry. Ma qui non c’è nessun Iena Plisskin cui fare appello per arrivare all’agognata meta e le mura della cittadella di Waterloo sono assai più vulnerabili di quelle della New York post apocalittica del film di John Carpenter. Anche lo scenario dove si verifica la corsa alla salvezza è molto diversa: il database degli abbonati di T-Mobile, quell’operatore mobile che qualche giorno fa aveva lanciato una  promozione con la quale offriva ai suoi clienti di abbandonare un Blackberry per un cellulare Android e iOS in cambio di un sovvenzione di 200$.

Secondo alcuni dati ben il 94% di chi aveva un cellulare Blackberry ha raccolto la proposta commerciale e ha, più meno letteralmente, gettato il suo vecchio cellulare nella pattumiera per passare al nuovo modello di Apple o di uno dei tanti produttori che hanno abbracciato il sistema operativo di Google, un numero di 15 volte superiore a quello del trend di abbandono di Blackberry.  Solo il sei per cento di chi ha cambiato il telefono ha deciso di passare ad un nuovo Blackberry, una percentuale miserrima che diventa addirittura oltraggiosa se si pensa che T-Mobile che garantiva 50 dollari in aggiunta i già previsti 200 per chi avesse deciso per non abbadonare la piattaforma dell’azienda canadese. Come dire che i clienti preferiscono spendere 50 dollari in più, pur di avere un telefono di un altro marchio.

La promozione T-Mobile era partita fra le critiche, fra cui quelle del CEO di Blackberry che aveva ritenuto offensivo nei confronti degli utenti Blackberry promuovere l’offerta spingendo l’adozione di un iPhone; T-Mobile ha provato a mettere una pezza, offrendo i menzionati 50 dollari in aggiunta i 200 previsti inizialmente per tutti coloro che avrebbero permutato il loro vecchio dispositivi ex RIM. Il risultato della promozione, che termina oggi, è già stata definita da T-Mobile un successo per l’azienda. Non altrettanto può dire Blackberry.

 

promozione t-mobile

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto boom, risparmio da 630€ per MacBook Air 512GB M2 15,4 rispetto ad M3

Su Amazon il MacBook Air da 15,4" nella versione da 512 GB con processore M2 va in sconto. Lo pagate 630 euro meno del nuovo modello, solo 1249€

Ultimi articoli

Pubblicità