Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » iPhone Software » Pulire la rubrica di iPhone è un gioco da ragazzi con Cinder

Pulire la rubrica di iPhone è un gioco da ragazzi con Cinder

Dopo averla vista la domanda balza subito alla mente: perché non ci ha pensato Apple? Perché l’app Cinder incarna completamente la filosofia dell’azienda di Cupertino, divenuta celebre proprio per essere in grado di semplificare allo stremo anche le cose più complicate. Basti pensare all’iPhone, che già nella sua prima versione era uno strumento molto più complesso e performante dei palmari dell’epoca, eppure con il suo touchscreen rivoluzionò l’intero settore rendendo l’approccio alla sua tecnologia a portata di bambino.

L’app Cinder fa più o meno lo stesso per quanto riguarda la selezione dei contatti in rubrica. Magari si userà una volta nella vita o, se siete persone particolarmente attive, un paio di volte l’anno. Ma in quelle seppur rare occasioni non solo porterete a termine l’operazione in men che non si dica, ma non vi peserà neppure doverlo fare. D’altronde se avere una rubrica piena zeppa di contatti ci fa sentire sicuri perché sappiamo di poter contare (e contattare) una marea di persone in un click, dall’altro può risultare dispersiva e, nonostante la possibilità di creare gruppi e liste di preferiti, talvolta può risultare ridondante.

E poi c’è da tenere in considerazione il fatto che le persone vanno e vengono, in tutti i sensi, quindi un contatto che oggi è fondamentale, domani potremmo non avere più la necessità o la voglia di contattarlo. Qualche volta potrebbe dispiacere o perfino dar fastidio scorrere la rubrica e veder comparire quel particolare nome. E allora che si fa? Si scorciano le maniche e si procede con la pulizia della rubrica, così si soffre una volta sola e poi non ci si pensa più.

cinder

Ora, se dovessimo dire che serve un’applicazione per far questo non saremmo onesti: qualsiasi telefono cellulare esistente (ed esistito) mette a disposizione il pulsante “Elimina” per cancellare definitivamente un contatto dalla rubrica e molti di questi hanno anche l’opzione di multiselezione per cancellarli a grappoli. L’operazione è semplice, forse anche banale, ma richiede tempo e alla lunga può risultare tediosa. Anche Apple, nella sua semplicità, non ha reinventato questa funzione, forse proprio per non lasciare i suoi clienti spaesati. Chissà.

Ma per fortuna alle applicazioni distribuite su App Store è consentito l’accesso alla rubrica, perciò per cambiare le carte in tavola basta installare l’app Cinder. Cos’è che fa di tanto speciale? Nient’altro che permettere di decidere, un contatto dopo l’altro, quale mantenere in rubrica e quale cancellare. L’approccio è simile a quello dei siti di incontri dove le persone vengono proposte sotto forma di schede e con una strisciata da un lato si dice “Si, mi piaci”, e dall’altro invece si dice “Niente da fare, avanti il prossimo”.

Qui è lo stesso: ciascun contatto viene presentato all’interno di una Card e l’utente può decidere se mantenerlo in rubrica spostando la card a destra oppure buttarlo nel cestino strisciando a sinistra. Prima di procedere con l’eliminazione c’è sempre la possibilità di rivedere la lista dei contatti che stanno per essere cancellati, così se ci si ripensa si è ancora in tempo per ripristinarli. O sennò, un click e sparirà per sempre.

L’app Cinder per iPhone è sviluppata da Haven Barnes, è localizzata in lingua inglese, è completamente gratuita e si scarica su App Store. La versione attuale è la numero 1.3.3 e per poter essere installata richiede circa 15 MB di spazio su disco, oltre alla versione 11 di iOS. Fino ad oggi ha raccolto 16 recensioni con un punteggio medio di 4,3 stelle su 5. Infine, raccoglie soltanto i dati sull’utilizzo e di diagnosi che per altro non vengono neppure associati all’identità dell’utente.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto boom, risparmio da 630€ per MacBook Air 512GB M2 15,4 rispetto ad M3

Su Amazon il MacBook Air da 15,4" nella versione da 512 GB con processore M2 va in sconto. Lo pagate 630 euro meno del nuovo modello, solo 1249€

Ultimi articoli

Pubblicità