Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » AggiornaMac » Il software RagTime per Mac è ancora vivo e vegeto

Il software RagTime per Mac è ancora vivo e vegeto

Pubblicità

RagTime è uno storico software di desktop publishing per macOS, rilasciato nel 1986, due anni dopo il primo Macintosh.

L’applicazione, creata dalla software house tedesca RagTime Development GmbH, vanta eccellenti funzioni di impaginazione con strumenti di disegno vettoriale.

RagTime ha vissuto momenti di gloria intorno agli anni ’90; è stata aggiornata varie volte (ne avevamo parlato qui nel 2002) e a quanto pare ha un suo seguito. Gli sviluppatori hanno aggiornato l’applicazione e la versione 7 funziona sulle più recenti versioni di macOS (da macOS 10.12 Sierra a macOS 13 Ventura) e sui Mac con CPU Intel e chip M1/M2.

Settima versione di Ragtime in 37 anni

Gli sviluppatori riferiscono per la versione 7 di migliorie che tengono conto del feedback degli utenti. L’applicazione, come sempre, combina un word processor, fogli elettronici, funzioni per l’elaborazione delle immagini e per la creazione di grafici, con possibilità di salvare tutto come PDF. È possibile inserire nel documento elementi di vario tipo (immagini, testi, tabelle, HTML, ecc.) e la posizione degli stessi è controllabile al millimetro. Non mancano funzioni per il controllo ortografico multilingua e la sillabazione di testi e tabelle.

Un sistema centralizzato consente di tenere sott’occhio i vari elementi usati (immagini, testi, fogli elettronici, font, colori, ecc.) permettendo di creare anche cartelle e sottocartelle. I file possono essere salvati come PDF o in formato HTML.

Il software RagTime per Mac è ancora vivo e vegeto
Esempi di documenti creati con RagTime

La versione 6 risaliva al 2006 ed era compilata esclusivamente per i Mac con CPU PowerPC; nel 2008 arrivò la versione per Mac con CPU Intel. Quindici anni dopo l’applicazione è ora disponibile anche per i Mac con CPU Apple Silicon. L’interfaccia è più o meno quella di sempre, ma questo è un elemento che sarà apprezzato da chi ama questo software; persino il formato dei file è lo stesso identico di sempre.

Nessun cambiamento sul versante business (gli sviluppatori non si sono fatti attirare dalla sirena degli abbonamenti mensili). RagTme 7 è venduto 1099 € (nella versione per singolo utente); l’aggiornamento dalla versione precedente è venduto 599,00 €. Prezzi alti forse giustificati per via del numero ridotti di utenti che è necessario supportare. Dal sito dello sviluppatore è possibile scaricare una versione dimostrativa, funzionante per 30 giorni.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Torna il week end delle offerte Apple, iPhone a prezzi stracciati, iMac M3 al minimo storico

Su Amazon torna il week end degli sconti Apple. Ecco qui tutti i migliori sconti, come gli iMac M3 e gli Phone in ribasso fino al 26% e i primi risparmio sui nuovi iPad Air e Pro. Tutti i prodotti anche acquistabili in cinque rate senza interessi e garanzie.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità