Recensione HooToo iPlugMate, archivio e backup in una chiavetta Lightning

Macitynet mette alla prova HooToo iPlugMate, la chiavetta Lightning per archivi e backup sempre in tasca: portabilità top, applicazione migliorabile

Recensione HooToo iPlugMate

Vi siete mai trovati nella condizione di dover liberare la memoria del telefono per registrare un video? Vi è già capitato di perdere tutti i contatti in rubrica per un mancato backup? Volete avere tutta la musica sempre in tasca ma non c’è abbastanza spazio sull’iPhone? A queste e molte altre domande risponde una chiavetta USB-Lightning come la HooToo iPlugMate da 32 GB che la nostra redazione ha avuto modo di mettere alla prova negli scorsi giorni.

Recensione HooToo iPlugMate

Com’è fatta

E’ tra le chiavette USB-Lightning più tascabili con cui abbiamo avuto a che fare fino ad ora. Complice il peso, di appena 11 grammi, ed il fattore forma davvero compatto: è infatti sottilissima (0,8 millimetri) e misura 5,7 x 2,5 centimetri (2 centimetri nel lato più corto), di fatto sparisce nel taschino della camicia.

Tutto il corpo è in plastica anche se a prima vista si scambia per alluminio anodizzato, di cui ne simula colore e satinatura. Come molte altre del suo genere presenta una spina USB da un lato e una Lightning dall’altro, in questo caso ben protette da due coperchi in plastica trasparente impossibili da perdere in quanto sono bloccati al corpo principale attraverso due flessibili linguette in plastica.

I connettori sono solidi e ben fatti, manca tuttavia una conformazione utile al collegamento su iPhone e iPad anche in presenza di custodie piuttosto ingombranti come quella dell’esempio che riportiamo nella galleria fotografica seguente.

Come va

Abbiamo collegato la chiavetta al nostro MacBook Pro Retina 15’’ metà 2014 per misurare le prestazioni. Come si vede dal test che accompagna questa presa di contatto, si arriva a 17.2 MB/s in scrittura e 62.8 MB/s in lettura.

hootoo iplugmate 1

Oltre alle verifiche con lo Speed Test, abbiamo fatto una prova copiando dei file. Usando una cartella con 138 elementi per circa 928 MB abbiamo impiegato 1 minuto esatto, per copiare la stessa cartella dalla chiavetta al desktop (quindi in lettura) abbiamo impiegato 14 secondi. Un singolo file da 470 MB dal desktop alla chiavetta è stato copiato in 29 secondi, abbiamo poi impiegato 9 secondi per copiarlo nuovamente sul desktop.

L’unico appunto che ci sentiamo di fare è piuttosto sulla qualità costruttiva delle linguette che tengono agganciati i tappi allo chassis: dopo diversi giorni di utilizzo abbiamo notato un leggero sbiancamento della plastica nel punto in cui vengono leggermente piegate durante l’apertura, lasciandoci supporre che alla lunga potrebbero alla fine spezzarsi.

L’applicazione

L’app è iPlugmate e si scarica gratis da App Store. La prima impressione è molto buona in quanto la grafica risulta pulita, minimale, inoltre l’ultimo aggiornamento risale a circa un mese fa, quindi la società da l’idea di essere intenzionata ad offrire supporto nel tempo al proprio prodotto. La versione che abbiamo attualmente installato, la 1.0.12, è localizzata anche in lingua italiana, tuttavia per chi è pratico con l’inglese suggeriamo di ripristinare quest’ultima in quanto la traduzione attuale, come spesso accade per questo tipo di prodotti, non è delle migliori.

Abbiamo incontrato qualche crash di sistema provando ad abilitare la funzione di protezione all’accesso app tramite Touch ID, un bug che probabilmente sarà corretto successivamente vista la frequenza degli aggiornamenti poc’anzi discussa. L’app si suddivide comunque in 6 sezioni: Foto, Video, Musica, Backup, File/Folder e Sistema. Con le prime tre si accede ai rispettivi file, da una parte quelli rintracciati nella chiavetta, dall’altra quelli contenuti nel telefono.

Purtroppo manca al momento la possibilità di trasferire un file da una parte all’altra. Solo con Backup, con un click, si può fare una copia sulla chiavetta dei contatti in rubrica in un file .cvf oppure di tutte le foto ed i video contenuti nel rullino fotografico. Sotto questo punto di vista quindi diventa interessante perché di fatto copia tutti i propri file permettendo poi di svuotare il rullino fotografico per acquisire foto e video facendo spazio in memoria sul telefono, anche se ci sarebbe piaciuto poter trasferire solo singoli file da una parte all’altra.

Conclusioni

HooToo iPlugMate è senz’altro comoda per un backup dei file più importanti (foto/video/rubrica) in qualsiasi momento per fare spazio su iPhone e iPad. Il fattore di forma compatto e la leggerezza sono punti a favore di chi ha necessità di usarla in mobilità, specialmente se la si vuole usare come archivio per musica, video o altri file da tirare fuori all’occorrenza in viaggio senza però sovraccaricare la memoria dei dispositivi.

Pro

– Leggera e tascabile
– Connettori protetti con dei tappi
– Buon rapporto qualità/prezzo

Contro

– Manca un anello o un foro per agganciarla ad un portachiavi
– Il design potrebbe rendere difficile usarla con qualche custodia
– Le linguette che bloccano i tappi si usurano facilmente
– Applicazione migliorabile

Design:
5 out of 5 stars (5,0 / 5)
Facilità-d'uso:
4 out of 5 stars (4,0 / 5)
Prestazioni:
3.5 out of 5 stars (3,5 / 5)
Qualità/Prezzo:
4.5 out of 5 stars (4,5 / 5)
Average:
4.3 out of 5 stars (4,3 / 5)

Prezzo al pubblico

HooToo iPlugMate è in vendita su Amazon per 45,99 euro.

Recensione HooToo iPlugMate