Recensione iPhone 6 Plus, un mese in tasca

Macitynet pubblica la sua recensione dell’iPhone 6 Plus dopo un mese di utilizzo intensivo. Si usa comodamente con una  sola mano? Quanto è comodo in tasca? L'usabilità migliora rispetto ad iPhone 6? Quanto è potente? Come cambia la vita con un iPhone da 5,5 pollici?

Bendgate ovvero del mito dell’iPhone 6 Plus che si piega
È impossibile, sfortunatamente, fare una recensione sull’iPhone 6 Plus senza parlare di bendgate, ovvero della presunta facilità con cui questo modello si piega. All’argomento abbiamo dedicato un intero articolo che ripercorre le origini delle voci, presenta le conclusioni scientifiche e arriva a delle conclusioni che vi invitiamo a leggere. Qui aggiungiamo solo che in un mese di uso di iPhone 6 Plus, nel corso del quale abbiamo usato il telefono senza troppo curarci di come lo stavamo trattando, limitandoci ad usarlo come ci era più comodo ed imposto dal suo fattore di forma, rivestito di una normale e flessibile custodia Apple, non abbiamo riscontrato alcun segno di piegatura. Certo non l’abbiamo messo nella tasca posteriore dei pantaloni se non saltuariamente e non ci siamo seduti sopra, rollando la natica a destra e sinistra e dall’alto verso il basso, magari per nove ore di un volo intercontinentale. Ma l’abbiamo messo costantemente nella tasca anteriore di un paio di jeans lasciandolo lì per diverse ore in differenti giornate. La nostra impressione è che iPhone 6 Plus usato nella maniera in cui lo userà, e sarebbe logico usarlo, il 90% delle persone, non corre più rischi di essere danneggiato di quanto non accada ad altri telefoni di altri marchi e realizzati con altri materiali. Probabilmente caricando di un peso significativo un punto specifico del telefono, potrebbe piegarsi. Ma l’unico modo ragionevole per cui questo possa accadere, al netto di chi è abbastanza ricco da comprare un iPhone e per poi piegarlo deliberatamente con le mani solo per dimostrare l’ovvio, ovvero che è possibile piegare un telefono fatto in alluminio, è metterlo nella tasca posteriore di un paio di pantaloni e poi sedervisi a lungo o lasciandosi andare sopra con tutto il nostro peso. Che questo possa accadere è probabile, che questo segnali un difetto di iPhone 6 Plus, ci pare meno evidente. Che sia uno “scandalo” è del tutto da escludere.

iphone-6-plus-bent-640x353

Conclusioni
L’iPhone 6 Plus è un prodotto eccellente, realizzato in maniera impeccabile e con materiali di assoluta qualità. È ingegnerizzato come meglio Apple non avrebbe potuto nel processo di conversione di un iPhone in phablet. In più è veloce, anche se alcune applicazioni mancano di una ottimizzazione specifica per il processore;  lo schermo è basato un display che oggi è probabilmente il meglio tra le componenti LCD oggi sul mercato. Le dimensioni dello schermo, unite alla qualità e alla risoluzione elevata, offrono una comodità di fruizione di contenuti al top assoluto nel mondo della mobilità nel settore degli smartphone. Infine ha un otitma macchina fotografica, in grado per molti aspetti di sostituire una punta e scatta.

L’iPhone 6 Plus non è comunque un prodotto per tutti, ma si rivolge ad una specifica nicchia di mercato, quella di chi cerca un ibrido tra un tablet e uno smartphone ed è disposto a barattare la comodità di un dispositivo che si usa con una mano e che finisce in ogni tasca, come un iPhone 5s o un iPhone 6, con un altro che consente di avere comodità nella lettura e fruizione di contenuti. In questo senso sembra più rivolgersi a quel pubblico che aveva acquistato per la stessa ragione un phablet di altri marchi, piuttosto che i vecchi utenti iPhone. A questa particolare categoria, Apple con iPhone 6 Plus offre qualità nella costruzione, eleganza del sistema operativo, componenti senza compromessi. A patto che siano disponibili a pagare un prezzo premium, giustificato dalle scelte in fatto di funzionalità, integrazione tra hardware e sistema operativo, ma che confrontato con quello di altri prodotti simili, potrebbe apparire non competitivo.

Pro
– Elegante, rifinito, materiali eccellenti
– Prestazioni al top della categoria
– Lunga durata della batteria rispetto ad altri prodotti Apple
– Schermo di altissima qualità
– Eccellente interpretazione del fattore di forma dei Phablet

Contro
– Quasi impossibile da usare con una sola mano
– Dimensioni impegnative e non per tutti
– Software per funzioni specifiche ancora da affinare
– Prezzo impegnativo

iPhone 6 Plus è in vendita nei negozi e su Apple Store on line ad un prezzo di partenza di 839 euro