Recensione Nexode Ugreen Caricatore USB C 140W PD 3.1, il caricabatterie per domare tutto

Un alimentatore per domarli, uno per trovarli e nel buio incatenarli: Ugreen Caricatore USB C 140W PD 3.1 non è l’anello di Sauron (reso famoso dalla trilogia del Signore degli Anelli), ma offre un potere interessante per mettere tutti gli altri alimentatori nel cassetto.

Vi sarà capitato

Nel nostro zaino da viaggio si trovano normalmente uno o due computer, iPad, un paio di cuffie wireless, e un modem Wi-Fi, più (molte) altre cose che non usano la batteria.

Durante il giorno l’unica vera necessità è usare il computer, sfruttando la batteria interna degli accessori, ma di sera dobbiamo essere previdenti e ricaricarli tutti o quasi.

In passato usavamo due alimentatori per i PC, più altri meno potenti per iPhone, iPad e cuffie, con la conseguenza di dover cercare diverse prese il che, magari negli Hotel, in treno, in aereo e qualche volta anche in ufficio, il che spesso non così semplice e comodo. Per questo abbiamo cercato e trovato una soluzione più potente, pratica e semplice da trasportare: un tutto in uno.

Parliamo del Nexode Ugreen da 140W, che grazie ai tre connettori disponibili e alla potenza interna, promette di sostituire diversi connettori nativi domandoli tutti, proprio come fa  l’anello di Sauron.

Recensione Ugreen Caricatore USB C 140W PD 3.1
Con tre porte USB Ugreen Caricatore USB C 140W PD 3.1 è molto elastico e si offre come unico caricabatterie sia in viaggio che sotto la scrivania

Design eccellente

Lasciatecelo dire, il design di questo Ugreen Caricatore USB C 140W PD 3.1 è davvero curato ed eccellente: e lo diciamo in modo serio, perché siamo coscienti che realizzare un design interessante per un alimentatore è tutt’altro che semplice e UGREEN ha fatto un ottimo lavoro in questo.

Anche considerando che nel mercato solo Apple, Microsoft e Asus si stanno sforzando sul design degli alimentatori, spesso dimenticati dagli altri marchi con forme e disegni lasciati a se stessi, quando questo è un accessorio che non sempre va a finire sotto la scrivania e talvolta resta in bella vista per tutto il tempo.

Recensione Ugreen Caricatore USB C 140W PD 3.1
Anche al confezione è molto bella e non è affatto una cattiva idea come regalo per le feste

Il caricabatterie è realizzato esternamente in plastica, ma di ottima qualità: la presa italiana è fissa e i tre connettori sono sul lato opposto, due USB-C e uno USB-A.

Il colore è in grigio scuro ai lati, con una cintura di un grigio quasi nero, mentre le serigrafie riportano una il marchio UGREEN (che qui a Macitynet conosciamo bene) e dall’altra la scritta 140W.

Il peso è di 620 grammi, più di un alimentatore di un MacBook Pro 14″ mentre le dimensioni sono simili o più piccole, dipende da quale alimentatore lo si confronta.

Recensione Ugreen Caricatore USB C 140W PD 3.1
All’interno della confezione trova posto, oltre all’alimentatore, anche un cavo da 1,5 metri, forse pochini: in commercio trovate diversi altri cavi anche più lunghi, ma attenzione alla capacità, come abbiamo specificato in fondo a questo articolo

Tecnologia

Per l’utilizzo di questo alimentatore ovviamente ci si basa sul tipo e numero di dispositivi che dobbiamo caricare o alimentare, perchè come vedremo qualche piccola attenzione aiuta nell’ottimizzazione dei tempi e nella durata delle batterie.

Le tre prese sono molto diverse tra loro e vanno utilizzate al meglio: le due USB-C offrono capacità sino a 140W la prima e sino a 100W la seconda per il connettore USB-A per i device con meno richieste. Ricordiamo che, per esempio, i nuovi MacBook Pro chiedono 67W (modello da 14″ con M1 Pro con CPU 8‑core), 96W (modello da 14″ con M1 Pro con CPU 10‑core o M1 Max) e 140W (tutti i modelli da 16″).

Nel mondo PC le richieste sono tipicamente di 65 W per i modelli con processore Intel i5 o 102 W per quelli con processore i7 (con alta variabilità), mentre spesso i modelli da Gaming, con retroilluminazione della tastiera, si attestano sui 140W stabili.

Recensione Ugreen Caricatore USB C 140W PD 3.1
Ugreen Caricatore USB C 140W PD 3.1 qui all’opera nell’alimentare correttamente due computer, un MacBook Pro e un HP ZBook

Quindi possiamo dire che Ugreen Caricatore USB C 140W PD 3.1 può caricare un MacBook Pro da 16″ oppure un PC o Workstation con processore Intel i7 o i9 in esclusiva, o in associazione a qualche cosa di non troppo esoso di energia come un paio di cuffie wireless, un mouse senza fili oppure uno smartwatch, perché poi alla fine la richiesta di 140W è tipicamente con carichi di lavoro importanti.

Ma per altri modelli come i MacBook Air o modelli di PC business, dove la richiesta è di 45 o 65W, il caricabatterie può alimentarne due tranquillamente, così da non dover litigagare con il collega per l’unica presa libera.

Oppure, più comunemente, alimentare un PC e usare gli altri connettori per caricare un iPad e un iPhone, o Device simili, come nell’immagine qui sotto.

Recensione Ugreen Caricatore USB C 140W PD 3.1
Non solo computer, il caricabatterie può funzionare correttamente anche tutti i device, qui oltre al MacBook pro ricarica anche un iPhone 13 Pro e un paio di cuffie Bose 700

Ricarica rapida e qualche attenzione

Oltre alla potenza energetica disponibile, una delle caratteristiche principali è anche quella della ricarica rapida: lo standard abbracciato qui è il Power Delivery 3.1, che sostanzialmente significa che può caricare dal 70 all’80% della batteria di un MacBook o MacBook Pro nuovi in circa un’ora, così come altri modelli di PC compatibili con lo standard (che si sta diffondendo ma serve comunque un computer recente).

Ricordiamo però che questi valori sono indicativi e rilevati a computer fermo, se nel mezzo della carica del computer si lasciano attivi alcuni servizi o si utilizza qualche applicazione, la richiesta energetica cresce e con essa i tempi di ricarica.

Ugreen tra l’altro nelle note sottolinea da una parte che è bene fare attenzione nella scelta del connettore USB-C da utilizzare a seconda del proprio modello di computer (la potenza è indicata appena sotto il connettore) così come l’utilizzo della presa USB-A, pensata per i Device a bassa richiesta di energia, deve essere scelta per prima quando utilizzata in esclusiva.

Ergo, se dovete ricaricare solo uno smartwatch, usate il connettore USB-A e non quelli USB-C.

Recensione Ugreen Caricatore USB C 140W PD 3.1
Sotto ogni connettore c’è la giusta dicitura, meglio fare un po’ di attenzione per ottimizzare velocità e durata delle batterie

Conclusioni

Abbiamo usato Ugreen Caricatore USB C 140W PD 3.1 in viaggio con due computer, un MacBook Pro da 15″ con processore Intel i7 quad-core alimentato assieme ad un HP ZBook con processore Intel i5, usandoli alternativamente, e l’alimentatore ha funzionato alla perfezione, gestendoli entrambi assieme.

La notte lo stesso alimentatore ricaricava la batteria dell’iPad e dell’iPhone e in modo alternato altri Device più piccoli come uno smartwatch, un mouse da Gaming, le cuffie wireless e uno speakerphone.

L’alimentatore ha funzionato sempre a dovere, mantenendo temperature accettabili: non resta freddo, si scalda, ma mai in modo eccessivo e toccarlo non è mai un problema, anche quando sta lavorando al massimo.

Recensione Ugreen Caricatore USB C 140W PD 3.1

Viaggiare con un solo alimentatore è una comodità incredibile, sia che abbiate un solo computer (cosa abbastanza normale) sia che ne abbiate due (più raro ma non impossibile), più altri Device che è abbastanza comune trovare nello zaino di chiunque oggi.

Ugreen Caricatore USB C 140W PD 3.1 costa nominalmente più dell’alimentare originale Apple da 140W (anche se con le offerte di Amazon in pratica costano uguali), tanto per fare un esempio, ma ha due porte USB in più che evitano di mettere in borsa un secondo alimentatore per gli accessori, fattore spesso determinante, anche se avete uno zaino capiente. Senza contare che spesso quando si viaggia le prese disponibili sono poche, e talvolta uniche.

Recensione Ugreen Caricatore USB C 140W PD 3.1

Pro:

• Ottimo design
• Triplo connettore, per caricare più device
• Le temperature anche a picco restano accettabili

Contro:

• Il cavo incluso è di soli 150 centimetri
• Serve qualche attenzione per gestire le tre prese
• Il costo è importante

Prezzo:

• 149,99 € (disponibile su Amazon con un interessante sconto)

All’interno della confezione sosta anche un cavo USB-C/USB-C da 150 centimetri, nel caso servano cavi più lunghi, valutate cavi capaci di supportare la giusta richiesta di potenza, come ad esempio questo da 200 centimetri.

REVIEW OVERVIEW

Design
Facilità d'uso
Prestazioni
Qualità/Prezzo

Offerte Speciali

iPhone 14 Plus, cinque cose da sapere

Minimo storico, iPhone 14 Plus 128 GB costa 211€ meno

Tornano gli sconti su iPhone 14 Plus. Ribasso di 230 euro per la vera novità nel campo degli iPhone 2022. Minimo storico a 949€
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità
Un alimentatore per domarli, uno per trovarli...Recensione Nexode Ugreen Caricatore USB C 140W PD 3.1, il caricabatterie per domare tutto