fbpx
Home Hi-Tech Android World Recensione Oukitel U7 Plus, il phablet che sembra iPhone

Recensione Oukitel U7 Plus, il phablet che sembra iPhone

Di Oukitel U7 Plus abbiamo abbondantemente parlato nel corso delle ultime settimane in occasione del lancio sul mercato e con articoli specifici che mettevano in risalto alcune delle peculiarità di questo particolarissimo phablet Android.

In questo breve periodo abbiamo avuto modo di toccarlo con mano e sostituirlo al nostro iPhone per una settimana, potendo così apprezzarlo al meglio nel quotidiano in tutte le sue funzioni. Abituati ad iPhone 6 Plus non abbiamo sentito particolarmente il passaggio visivo in quanto, eccetto per il leggero aumento di spessore e per il riposizionamento del sensore per le impronte, è esteticamente molto simile.

Differenze minime anche nelle prestazioni delle app più comuni, mentre emergono tutti i limiti con giochi e software 3D, dove è richiesta una notevole elaborazione grafica. Ma ecco nel dettaglio come è andata la nostra prova.

Recensione Oukitel U7 Plus

Com’è fatto

Esteticamente, come accennato, ricorda le ultime generazioni di iPhone. Sul lato sinistro troviamo i due pulsanti per il bilanciere del volume, su quello destro il tasto di Standby, sul bordo inferiore microUSB, speaker e microfono, sul lato superiore il jack per le cuffie, sulla facciata anteriore altoparlante, fotocamera e sensore di prossimità sul bordo superiore e tre tasti capacitivi sul quello inferiore. Infine, sul retro del telefono troviamo fotocamera, flash LED e sensore per le impronte digitali.

Nel confronto con iPhone 6 Plus è praticamente identico nelle dimensioni mentre lo supera di 2 millimetri nello spessore (9.15 mm) e di circa 30 grammi nel peso (200 grammi). Tutto il corpo è in plastica: anche il guscio posteriore, che a prima vista potrebbe sembrare in alluminio, in realtà è in plastica con una piacevole satinatura al tatto che, insieme al maggiore spessore, offre una migliore presa del dispositivo. Anche senza nessuna custodia di fatto non scivola e si impugna davvero bene, anche semplicemente bloccandolo tra due dita ai bordi.

Recensione Oukitel U7 Plus

Non ci sono cassetti per SIM e microSD: per accedere a questi slot è necessario sollevare il guscio posteriore aiutandosi con il piccolo incavo posizionato nell’angolo in basso a destra del dispositivo (vedi foto). L’operazione, necessaria non solo per inserire le schede ma anche per rimuovere la pellicola che protegge i contatti della batteria, può risultare leggermente difficoltosa in quanto la scocca è bloccata su più punti attraverso 12 pin, che devono essere sganciati un po’ per volta facendo leva lungo i bordi del telefono.

A differenza di altri, Oukitel U7 Plus è Dual SIM ma il secondo slot non viene occupato dalla microSD: per questa c’è un terzo cassetto, quindi di fatto non si dovrà rinunciare ad un secondo numero telefonico per il collegamento di una scheda di memoria.

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

MacBook Pro M1 scontato a 1599 euro per la versione 512GB (uno solo disponibile)

Su Amazon per la prima volta va in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 110 euro sul listino
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,985FansMi piace
93,611FollowerSegui