fbpx
Home Hi-Tech Android World Recensione Teclast M16, il tablet low cost con funzioni smartphone

Recensione Teclast M16, il tablet low cost con funzioni smartphone

Quando si tratta di smartphone sono davvero tanti gli esemplari provenienti dalla Cina che riescono ad offrire buone qualità, pur mantenendo i prezzi davvero bassi. Il reparto tablet, invece, non ha tutti questi esponenti. Eppure Teclast è il brand che più si muove in questo campo, proponendo tablet dal buon rapporto qualità prezzo. In prova oggi Teclast M16, un tablet Android da ben 11,6 pollici con modulo 4G, con funzioni di smartphone.

Design

L’apertura della confezione farebbe storcere il naso a chiunque. Attenzione, non perché il design del tablet sia insufficiente, ma perché è totalmente differente da quello che viene pubblicizzato in catalogo nei vari render del sito del produttore.

Il tablet in sé non è affatto male, ma di certo non è per nulla simile a quello pubblicizzato, dove spiccavano cornici sottilissime. Dal vivo, invece, il tablet propone le classiche cornici ben presenti, e nel complesso risulta piacevole. E’ chiaro, però, che rispetto alle aspettative dei render ha un’estetica inferiore.

Recensione Teclast M16, il tablet low cost con funzioni smartphone

Non ha nulla di originale, ma non per questo risulta sgradevole. E’ un tablet davvero convenzionale, con la classica camera frontale posta sul bordo superiore, e con i tasti accensione/spegnimento/stand-by posto poco sotto il bilanciere del volume.

Recensione Teclast M16, il tablet low cost con funzioni smartphone

Qualche sorpresa la riservano, invece, gli altri connettori. Anzitutto è presente la porta out per il collegamento ad un monitor esterno, così come il jack per cuffie da 3,5mm e lo slot per MicroSD/Sim.

Ancora, sul fondo è presente un connettore magnetico, che serve per poter collegare la cover tastiera, che non è inclusa in confezione, ma che sinceramente vi consigliamo di acquistare in separata sede, per poter trasformare il tablet in una periferica da lavoro, simile per quanto possibile ad un notebook, naturalmente con l’ecosistema Android a bordo.

Recensione Teclast M16, il tablet low cost con funzioni smartphone

Caratteristiche tecniche

La scheda tecnica di questo Teclast M16 vanta, anzitutto, un processore MTK Helio X27 Decore, che serve a far muovere il sistema operativo Android 8.0 installato a bordo. Lo schermo del tablet è da 11,6 pollici con tecnologia IPS, naturalmente Full HD, dunque con risoluzione di 1080×1920. A livello di autonomia è presente una batteria da 7500 mAh, che grazie al processore dai bassi consumi, offre almeno 8 ore di riproduzione video in locale.

Recensione Teclast M16, il tablet low cost con funzioni smartphone

Ad affiancare la CPU una GPU ARM Mali-T880, 4 GB RAM e 128 GB di memoria integrata. Lo schermo, come sopra accennato è da 11,6 pollici, con una buona luminosità, che sulla carta raggiunge un picco massimo di 370nit.

Importante rimarcare la presenza del modulo 4G, ossia la possibilità di inserire una scheda Sim, ed effettuare telefonate: l’app dialer è già pre installata di sistema e pronta all’uso. Altre caratteristiche includono il modulo WiFi 5G + 2.4G, Bluetooth 4.2 e anche un ingresso di ricarica USB-C.

Recensione Teclast M16, il tablet low cost con funzioni smartphone

Come va?

Il tablet offre un utilizzo standard più che sufficiente. Si utilizza bene senza alcun problema durante la navigazione web, così come durante l’uso di mail e social o delle app di produttività di Google, per le quali certamente gioverebbe l’ausilio di una tastiera. Abbiamo provato anche la visione di contenuti multimediali.

Il volume è abbastanza alto, quindi adatto per la visione di film, sia su YouTube, che su Netflix, anche se la qualità del suono non è ottimale. L’audio è sufficiente, non troppo freddo o metallico, ma nemmeno troppo profondo, caldo e avvolgente.

Recensione Teclast M16, il tablet low cost con funzioni smartphone

Il tablet non sembra avere rallentamenti o lag nel comune uso di tutti i giorni, anche se non è tra i più veloci. Abbiamo provato anche il lato videoludico, con risultanti sufficienti. Giochi casual e dalla grafica semplice girano in modo sufficiente; ad esempio Clash Royale, funziona senza particolari problemi, non a velocità massima, ma comunque giocabile al 100%. Stesso discorso, ad esempio, per Asphalt 8, pienamente giocabile, con un frame rate non elevatissimo, ma comunque abbastanza fluido. Di certo non è un tablet per il gaming più hardcore.

Recensione Teclast M16, il tablet low cost con funzioni smartphone

Multimedia

Teclast M16 offre due fotocamere, una per lato. Quella posteriore da 8 MP e quella frontale da 2 MP.  Non ci dilungheremo molto sulle due camere, perché di certo non sono il motivo per cui sceglierlo.

Mediocre quella frontale, che potrete utilizzare solo in condizione di luce ottimale, mentre nelle ore notturne si fatica ad utilizzarla. Servirà, per lo più, per le video chiamate, non certamente per scattarsi dei selfie di qualità.

Recensione Teclast M16, il tablet low cost con funzioni smartphone

Anche la camera posteriore è piuttosto modesta, e anche in questo caso sarà possibile utilizzarla solo in condizioni di buona illuminazione, mentre senza luce diurna si farà fatica a scattare foto sufficienti. Di certo, nel complesso, non è un tablet che si sceglie per poter scattare foto di qualità.

Recensione Teclast M16, il tablet low cost con funzioni smartphone

Software

Il tablet arriva a casa con Android 8.0 e in queste due settimane di utilizzo non abbiamo ricevuto alcun aggiornamento. Inutile dire che il software datato porta con sé pro e contro. Tra questi ultimi, naturalmente, un’interfaccia datata, anche e soprattutto per la presenza di applicazioni vetuste.

Si può correggere il tiro installando un launcher alternativo in grado di svecchiare la UI generale. Di contro, però, un sistema più datato è anche garanzia di stabilità, oltre al fatto che non appesantisce troppo l’hardware di questo tablet, che magari potrebbe a tratti faticare con l’ultima versione di Android rilasciata.

Recensione Teclast M16, il tablet low cost con funzioni smartphone

Conclusioni

Teclast M16 è un tablet che certamente vale quel che costa. Al momento in cui scriviamo ha un listino di 180 euro in offerta lampo, e considerando che è un tablet che permette anche di chiamare e navigare in 4G è certamente valido.

Di certo non bisogna attendersi prestazioni al top, quindi per un intenso utilizzo videoludico ad esempio. La possibilità di installare una tastiera e offrire così anche un ambito produttività non guasta affatto. Un piccolo valore aggiunto, anche se la tastiera non è inclusa in confezione.

PRO

  • Esteticamente valido
  • Connettore per tastiera
  • Uscita video out
  • Low cost

CONTRO

  • I render di marketing non sono veritieri
  • Reparto fotocamere mediocre
  • Android 8 a bordo
  • tastiera non inclusa

Prezzi e disponibilità

Al momento in cui scriviamo questo Teclast M16 costa 183 euro e si acquista direttamente da qui.

Offerte Speciali

Sconto boom da 126 euro su Apple Watch 3 GPS+Cellular: lo pagate solo 242,90€

Super-sconto di 126 euro su Apple Watch 3 GPS+Cellular: lo pagate solo 242,90€

Su Amazon Apple watch 3 da 38mm in versione con rete cellulare è al prezzo più basso di sempre: solo 242,90 euro, il 28% in meno del prezzo attuale e uno sconto di 126 euro.
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,361FansMi piace
95,034FollowerSegui