Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » iPhone » Rumor: iPhone 8 in autunno con nuove tecnologie 3D, ma costerà sopra i 1000 euro

Rumor: iPhone 8 in autunno con nuove tecnologie 3D, ma costerà sopra i 1000 euro

Fast Company torna a parlare di iPhone 8, con novità interessanti che riguardano la data d’uscita, le tecnologie utilizzate e il prezzo di lancio. Per quest’ultimo non ci sono affatto previsioni positive. Preparatevi ad alleggerire il portafoglio.

Stando alle nuove indiscrezioni, infatti, iPhone 8 sarà il più caro di sempre, con un prezzo di partenza addirittura superiore a 1000 dollari. Probabilmente, se così fosse, il rincaro sarebbe da imputare alle nuove tecnologie dei sensori 3D che Apple potrebbe utilizzare sui prossimi terminali, oltre che al nuovo schermo OLED ricurvo. Si tratterebbe, comunque, dell’edizione iPhone dedicata al 10° anniversario, mentre Apple rilascerà probabilmente anche iPhone 7s, con prezzi più contenuti. Peraltro, lo stesso rapporto suggerisce una release in autunno, nonostante le voci che vorrebbero la produzione già avviata.

La notizia sul prezzo è quella che probabilmente incuriosisce di più. L’attuale line up di smartphone Apple, infatti, ha una fascia di prezzo che varia da 649  a 969 dollari, in Italia da 729 a 1159 euro.  ma secondo le voci iPhone 8 potrebbe costare mille dollari. Visto che negli USA i prezzi sono sempre prima delle tasse, i Italia saremmo ad un prezzo di ingresso ben oltre i 1000 euro, un costo che verrebbe giustificato da tecnologie come ricarica wireless e pannello OLED da 5,8 pollici, ricurvo ai lati, di cui si parla già da parecchi mesi.

Per questo Fast Company ritiene che Apple di rilascerà, accanto ad iPhone 8, anche  le varianti di iPhone 7s da 4,7  e 5,5 pollici. Il rapporto, inoltre, aggiunge particolari anche sul design dei nuovi terminali, che potrebbero essere caratterizzato da bordi in acciaio inossidabile, e da un vetro posteriore simile ad iPhone 4 in termini di materiali, con tasti   lungo i lati sostituiti da pulsanti a sfioramento; stessa sorte dovrebbe toccare al pulsante Home.

Un po’ sepolto all’interno del rapporto, come suggerisce la redazione di 9t5mac, è il dettaglio sulla tecnologia dei sensori 3D: dovrebbe trattarsi di qualcosa di estremamente nuovo, mai visto in altri terminali. Fast Company ritiene che la nuova tecnologia potrebbe essere fornita da Lumentum, ma che probabilmente sarà dedicata solo ad iPhone 8. Tuttavia, non è ancora chiaro come verrà applicata tale tecnologia, ma potrebbe essere utilizzata per riconoscere il volto dell’utente e velocizzare l’autenticazione. Addirittura, potrebbe anche essere utilizzata nella fotocamera, per fornire una migliore risoluzione dell’immagine. In ultimo, è possibile ipotizzare un suo utilizzo per la realtà aumentata immaginata da Apple.

Per quanto riguarda il modulo modem, il rapporto suggerisce che Apple continuerà a fare affidamento su Intel e Qualcomm, nonostante la battaglia legale milionaria attualmente in corso con quest’ultima. Ultimo, ma non ultimo, Fast Company minimizza le voci che i nuovi modelli di iPhone potrebbero essere venduti in anticipo rispetto alla tradizionale release autunnale. I nuovi iPhone, infatti, dovrebbero rispettare la classica tabella di marcia, vedendo luce nel mese di settembre prossimo.

A questo indirizzo tutto quello che sappiamo su iPhone 8 al momento.

iPhone 8 wistron

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto boom, risparmio da 630€ per MacBook Air 512GB M2 15,4 rispetto ad M3

Su Amazon il MacBook Air da 15,4" nella versione da 512 GB con processore M2 va in sconto. Lo pagate 630 euro meno del nuovo modello, solo 1249€

Ultimi articoli

Pubblicità