Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Futuroscopio » SEAT studia il riconoscimento dei passeggeri al posto dei biglietti nei trasporti pubblici

SEAT studia il riconoscimento dei passeggeri al posto dei biglietti nei trasporti pubblici

A nove mesi dalla sua inaugurazione, SEAT e Champion Motors Ltd., importatore del Marchio in Israele, hanno portato a termine con successo la prima fase del progetto XPLORA. L’iniziativa ha l’obiettivo di favorire la relazione con start up e attori del settore della mobilità in Israele e identificare progetti innovativi che possano sfociare in nuove soluzioni e modelli di business.

Il progetto è entratoo ora nella seconda fase, iniziata con la definizione di nuovi “Xplorers”. Tra loro, spiccano uno specialista in tema di Digital Key e cybersicurezza nell’area dello sviluppo tecnico e tecnologico e un esponente del team di business development della neonata XMOBA, che si focalizzeranno sull’identificazione di nuove soluzioni di mobilità ed esperienze migliorate in aree quali assistenza alla guida, mobilità come servizio, soluzioni per auto elettriche, cybersicurezza o Industria 4.0.

ltzhak Swar (Presidente del Consiglio di Amministrazione della Champion Motors) e Luca di Meo (CEO di SEAT)
ltzhak Swar (Presidente del Consiglio di Amministrazione della Champion Motors) e Luca di Meo (CEO di SEAT)

Tra i progetti sottoposti alla “prova di concetto” come possibili soluzioni di mobilità, ne spicca uno mirato alla sostituzione dei biglietti per i trasporti pubblici con un sistema digitalizzato di riconoscimento del passeggero che permetterebbe di implementare una modalità di tariffazione personalizzata, oltre a fornire ai gestori delle infrastrutture informazioni rilevanti sui modelli di mobilità.

Tra i progetti focalizzati al miglioramento dell’esperienza di guida, ne spicca invece uno legato ai vetri dell’auto: la casa automoblistica sta infatti analizzando un sistema di proiezione laser che consenta di utilizzarli come display.

Interessante anche il vaglio di soluzioni legate al sistema di informazione e comunicazione all’interno dell’auto. Si tratta di una tecnologia che permette di far arrivare il suono direttamente all’udito del conducente o dei passeggeri in maniera diretta e individualizzata. La possibile implementazione è attualmente sotto analisi con l’obiettivo di essere integrata nelle auto nel breve periodo.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Confronto iPhone 15 contro iPhone 14, quale scegliere

Su Amazon ancora ribassi per iPhone 15, ora al minimo storico con prezzo da 769€

Si allarga lo sconto su iPhone 15. Sono in promozione sia i modelli da 128 Gb che quelli di 256 Gb. Risparmio record fino al 21% e prezzi di 210 € sotto quelli consigliati da Apple.

Ultimi articoli

Pubblicità