SIM iliad, ritardi nelle consegne – Aggiornato con le dichiarazioni di Nexive

Le SIM iliad vanno a ruba: numerosi utenti non vedono l’ora di passare alle tariffe iliad low cost. L’operatore è preso d’assalto dalle richieste e si scusa per i ritardi. La differenza la può fare anche il metodo di verifica identità e di consegna: i consigli per chi deve ancora ordinare la sua SIM iliad. Aggiornato con le dichiarazioni di Nexive

SIM iliad, ritardi nelle consegne

Come previsto le tariffe iliad a basso prezzo e ricche di contenuti e servizi hanno avuto effetto: il nuovo operatore mobile è stato preso d’assalto dalle richieste e le SIM iliad in alcuni casi non arrivano nei tempi previsti o semplicemente sperati dagli utenti.

Il ritardo nelle spedizioni delle SIM iliad trapela nei forum online e nei commenti agli articoli, anche quelli pubblicati sul nostro sito. La conferma che qualche inconveniente esiste arriva direttamente dall’operatore che nelle scorse ore ha inviato una mail di scuse agli utenti che hanno ordinato una SIM iliad ma che non l’hanno ancora ricevuta. Qui di seguito riportiamo il testo della mail:

iliaditalia4Ti ringraziamo per essere stato tra i primi Utenti a darci fiducia!

A causa del grandissimo successo del lancio di iliad, purtroppo le
tempistiche per gestire la preparazione e la spedizione della tua SIM
sono state più lunghe di quanto avremmo voluto.

Ci dispiace davvero, e ti assicuriamo che stiamo facendo il massimo
per farti avere la SIM che hai ordinato al più presto in modo che tu
possa usufruire dell’offerta iliad.

Ti preghiamo di pazientare ancora qualche giorno, la tua SIM sta arrivando!
Per qualsiasi informazione, puoi sempre rivolgerti al nostro servizio Utenti al numero 177.Tariffe iliad, come risparmiare subito abbonandosi onlineNel messaggio la causa del ritardo è attribuita direttamente al «Grandissimo successo del lancio». Secondo alcuni questo è dovuto al riuscito mix di tariffe iliad low cost, pubblicità in TV e passaparola.

Gli utenti che hanno già ricevuto la SIM iliad e stanno già accendo a Internet e comunicando con la rete dell’operatore non gridano al miracolo in termini di velocità ma si trovano bene, con una copertura superiore alle previsioni e anche prestazioni di tutto rispetto. Tutto OK anche per la portabilità del proprio numero di telefono.

sim iliad 6Ma il grande successo e le numerose richieste degli utenti non sembra siano le uniche ragioni del ritardi nelle spedizioni delle SIM iliad. La differenza sembra determinata anche dalla modalità di spedizione scelta e, per come è impostata la procedura di registrazione online, di come viene effettuata la verifica dell’identità dell’utente.

Più precisamente gli utenti che hanno scelto il riconoscimento tramite carta di identità (o altro documento) con consegna tramite corriere BRT, che è anche incaricato di ritirare una fotocopia del documento dell’utente, sembrano ricevere le SIM iliad prima e in generale entro tempi più contenuti.
tariffe iliad6Viceversa i ritardi maggiori e le attese più lunghe sono lamentati dagli utenti che hanno effettuato il riconoscimento tramite video con consegna via posta ordinaria. In questo caso la spedizione non avviene tramite corriere BRT ma è gestita dalla società Nexive che impiega la posta tradizionale.

In ogni caso la differenza delle tempistiche rilevata non deriva unicamente dal metodo di spedizione delle SIM iliad, sembra infatti che a contribuire al ritardo sia proprio la modalità di verifica dell’identità, più veloce scegliendo verifica con documento consegnato al corriere e invece più lenta se effettuata con la registrazione del breve video online.
tariffe iliad completata

Conto alla rovescia verso il primo milione di utenti

Nonostante l’assalto degli utenti per avere una SIM iliad e iniziare al più presto a usufruire delle tariffe iliad low cost, nel momento in cui scriviamo non è ancora stata raggiunta la soglia di un milione di abbonati.

Ricordiamo infatti che all’evento di lancio i dirigenti della società hanno precisato che la super offerta da 5,99 euro al mese per 30 GB di dati più chiamate e minuti illimitati è riservata esclusivamente al primo milione di clienti. Sarà interessante osservare quando sarà raggiunto questo traguardo e soprattutto quali saranno le prossime mosse del quarto nuovo operatore mobile in Italia.

Per il momento nonostante i ritardi e i comprensibili problemi per soddisfare la grande richiesta, chi decide di passare a iliad può ancora usufruire dell’offerta di lancio (da qui) che, sempre nelle parole dei dirigenti iliad, non avrà scadenza, con il consiglio di scegliere la verifica identità tramite documento e con consegna della fotocopia al corriere.

iliad in italia8

Aggiornamento: la dichiarazione di Nexive

Nexive, primo operatore postale privato del mercato nazionale, desidera esprimere alcune precisazioni. Qui di seguito riportiamo il testo integrale del messaggio ricevuto in redazione:

«L’offerta di lancio di Iliad ha riscosso un successo davvero incredibile, determinando un allungamento dei tempi tecnici necessari per gestire la preparazione e la spedizione delle SIM; un ritardo che inevitabilmente ha avuto un impatto sulle tempistiche di recapito.

L’opzione di recapito tramite Nexive prevede infatti che la SIM Iliad sia spedita all’indirizzo del destinatario attraverso il servizio di posta certificata e sia consegnata direttamente nella cassetta postale dopo un periodo che va dai 4 agli 8 giorni dalla data di accettazione, momento cioè in cui Nexive prende in carico le SIM consegnate da Iliad.

Nexive si scusa per il disagio e assicura a tutti coloro che hanno acquistato una SIM Iliad e che sono impazienti di usufruire dell’offerta del nuovo operatore il massimo impegno per evadere tutti gli ordini nei tempi concordati e garantiti a Iliad.

Nexive ricorda a tutti i cittadini che riscontrassero problematiche nel servizio di recapito di sua competenza che è possibile segnalarle direttamente al servizio Clienti utilizzando una delle modalità di contatto (live chat, telefono, social caring) indicate sul sito www.nexive.it. Collegandosi al sito www.nexive.it, nella sezione live chat, è infatti possibile chiedere informazioni, chiarimenti e assistenza».

SIM iliad, ritardi nelle consegne – Aggiornato con le dichiarazioni di Nexive

Tutti gli articoli iliad su Macitynet

Su Macitynet abbiamo seguito l’arrivo del nuovo quarto operatore mobile nazionale a partire dalle anticipazioni, alla presentazione di iliad Italia svoltasi a Milano, con approfondimenti sulle tariffe iliad in offerta lancio da 5,99 euro al mese per 30 GB più chiamate e SMS illimitati, passando per negozi e distributori automatici Simbox, alla sottoscrizione del piano via Internet con consegna della SIM iliad a casa, come verificare la copertura iliad prima di abbonarsi, infine anche con un tutorial su come attivare la SIM iliad una volta consegnata a domicilio.