fbpx
Home Hi-Tech Nuove Tecnologie Apple brevetta un sistema di allarme per auto intelligenti con guidatori stupidi

Apple brevetta un sistema di allarme per auto intelligenti con guidatori stupidi

Non serve aspettare l’avvento delle auto che si guidano da sole per essere tentati di usare il telefono al posto di guida, una distrazione pericolosa che può costare cara: la possibile risoluzione al problema è descritta nel brevetto Apple per un sistema di allarme per le auto a guida autonoma.

Tecnologia che punta direttamente a Project Titan, il progetto “segreto” di Cupertino per creare una Apple Car o forse una piattaforma per auto a guida autonoma. Secondo Ming Chi Kuo il progetto Apple Car esiste ancora e la vedremo tra il 2023 e 2025. In breve la tecnologia descritta punta proprio a richiamare l’attenzione della persona che pur essendo seduta al posto di guida utilizza iPhone, iPad o persino un Mac.
Apple CarOggi la tentazione pericolosa da evitare è quella di leggere messaggi o email su iPhone ma un giorno che ormai sembra non molto distante, con l’avvento delle auto con diversi livelli di controllo e guida automatici, i guidatori potrebbero essere tentati di giocare, guardare un fil o lavorare con iPad o fare altrettanto con un Mac.

Nel sistema di allarme per auto a guida autonoma i dispositivi Apple sono connessi al computer di bordo. Mentre il veicolo procede in automatico il sistema può visualizzare un avviso sui dispositivi Apple per richiamare l’attenzione dell’utente quando è richiesto il suo intervento.

Nel brevetto Apple sono elencati i 5 livelli di automatismo per le auto in base alle definizioni della Society of Automotive Engineers, siglata SAE:
Apple Car

  • Livello 0: il guidatore fa tutto
  • Livello 1: il sistema automatico può assistere il guidatore in alcuni compiti limitati, per esempio come avviene con la frenata automatica
  • Livello 2: il sistema automatico può farsi carico di alcune parte della guida, ma è sempre richiesta l’attenzione del guidatore. Per esempio nelle auto che mantengono la velocità in autostrada mentre il guidatore fa tutto il resto
  • Livello 3: il sistema può gestire la guida e monitorare l’ambiente esterno, ma. il guidatore deve sempre essere pronto a prendere il controllo. Per esempio nelle auto che mantengono velocità e carreggiata in tangenziale e autostrada ma il guidatore deve rimanere pronto
  • Livello 4: il sistema automatico è in grado di guidare in autonomia ma solo in determinate condizioni. L’utente non deve sempre essere pronto, ma può essere richiamato alla guida. Per esempio con auto automatiche in grado di fare da sole in città, di giorno o in condizioni climatiche buone, in caso contrario il controllo deve essere presto dall’utente.
  • Livello 5: il sistema di guida automatico sostituisce in tutto e per tutto il guidatore, in qualsiasi condizione e scenario.
    Apple brevetta un sistema di allarme per auto intelligenti con guidatori stupidi

Il sistema di allarme per auto a guida automatica brevettato da Apple può essere impiegato su veicoli automatici di livello uno o superiore, come segnala Patently Apple. Tra gli avvisi mostrati nel documento “Il semaforo è verde!”, “La macchina davanti a te si è spostata!” E anche “Prendi il controllo del tuo veicolo!”.

Tutti avvisi che terminano con il punto esclamativo e che potrebbero far venire un infarto se mostrati durante la visione di un film o attività simili sui dispositivi usati al posto di guida. Forse le persone non saranno ancora pronte quando tecnologia, leggi e prezzi di mercato renderanno disponibili in grande numero le auto a guida automatica.

Offerte Speciali