fbpx
Home iPhonia iPhone Software Skype per iPhone, iPad e Mac si aggiorna con novità vere e...

Skype per iPhone, iPad e Mac si aggiorna con novità vere e deja vu

Microsoft ha aggiornato Skype per iPhone, iPad e Mac e le novità sono così tante che l’azienda ha pensato di raccoglierle tutte all’interno di un unico post sul blog ufficiale.

L’ultima versione dell’app è la 8.51 e risale ai giorni di ferragosto ma l’elenco delle novità introdotte è apparso soltanto ieri e tutte convergono ad un solo obiettivo: migliorare la produttività durante l’invio dei messaggi.

Bozze, segnalibri e non solo: ecco come cambia Skype per iPhone, iPad e Mac

Per cominciare ora l’applicazione è in grado di salvare automaticamente una bozza del messaggio digitato ma non ancora inviato: in quel caso infatti la chat viene esternamente etichettata con il tag Bozza per rendere ancora più riconoscibile il fatto che in quella specifica finestra è stato digitato qualcosa che non è però stato ancora inviato. Soprattutto, resterà in memoria anche se si dovesse chiudere l’app e riaprirla magari da un altro dispositivo. Telegram lo fa già dal 2016.

Bozze, segnalibri e non solo: ecco come cambia Skype per iPhone, iPad e Mac

Altra novità riguarda l’aggiunta del supporto ai segnalibri: in pratica si possono etichettare dei singoli messaggi, magari perché contengono importanti informazioni di lavoro o la lista della spesa inviata dal proprio partner da fare in giornata, aggiungendovi appunto un segnalibro per poi poterle ritrovare più facilmente in futuro. Sì, in Telegram dal 2017 esiste la sezione Messaggi Salvati che più o meno fa la stessa cosa ma all’interno di una sola chat personale.

Con l’ultima versione dell’app (a proposito, di seguito trovate i link per scaricare la versione per iPhone, iPad e Mac), Skype mostra un’anteprima degli allegati prima di inviarli: in questo modo si potrà controllare che siano effettivamente quelli giusti prima di fare una figuraccia. In più, dopo l’invio, se ne sono più di uno vengono raggruppati all’interno di una sorta di album che ne facilita la consultazione. Come dite? Sì, le altre piattaforme di messaggistica più diffuse lo fanno da un pezzo.

L’ultima novità però è un colpo da maestro, perché riprende quel che faceva MSN Messenger già nel 2007 o giù di lì (ed è disponibile appunto soltanto sulla versione desktop): con l’ultimo aggiornamento di Skype per Mac è possibile avere una finestra separata per l’elenco contatti e le singole conversazioni in finestre separate. Benvenuti nel futuro.

Offerte Speciali

Amazon fa il miracolo: AirPods Pro pronta spedizione e in sconto

Airpods Pro prezzo top: solo 194 €

Su Amazon gli Airpods Pro tornano ad un ottimo prezzo: solo 194 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,805FansMi piace
93,090FollowerSegui