Sound United compra Onkyo e Pioneer: una sola famiglia con Denon, Marantz e Polk Audio

Sound United, società detentrice di marchi come Denon, Polk Audio e Marantz allarga il suo arsenale audio con l’acquisizione di Onkyo e Pioneer

Sound United compra Pioneer e Onkyo

Il mondo dell’audio è diventato un po’ più piccolo: Sound United, la casa detentrice di diversi marchi tra cui Denon, Polk Audio e Marantz, ha da poco raggiunto un accordo che le garantisce l’acquisizione della divisione home audio di Onkyo – dagli speaker intelligenti ai ricevitori e i giradischi della società – e di conseguenza il controllo delle etichette Pioneer, Pioneer Elite e Integra.

Se l’acquisizione verrà confermata e completata, sotto lo stesso tetto si aggeranno quindi altri due nomi importanti, che consentiranno a Sound United di offrire dispositivi di fascia alta progettati per “Esigenze specifiche” ad una fetta potenzialmente più ampia di ascoltatori.

Sound United compra Pioneer e Onkyo

A dirigere il tutto ci sarà Kevin Duffy, attuale capo di Sound United: secondo le indiscrezioni l’acquisizione è ancora in fase di approvazione ma si dovrebbe concretizzare il 26 giugno a seguito della conclusione della riunione annuale degli azionisti di Onkyo.

Per quest’ultima l’accordo potrebbe rivelarsi un’ancora di salvezza. Lo scorso anno infatti Onkyo aveva chiuso i rapporti con il noto produttore di chitarre Gibson che, nel maggio 2018, non fu capace di gestire i propri debiti e dovette dichiarare bancarotta.