Squash 3 per Mac ottimizza e riduce il peso delle immagini

Realmac, gli sviluppatori noti per l’applicazione di web design RapidWeaver, hanno annunciato il lancio di Squash 3, nuova versione di un apprezzato software Mac per la compressione delle immagini.

L’applicazione consente di ottimizzare la dimensione dei file senza compromettere la qualità complessiva. Peculiarità del programma è la possibilità di utilizzo con il drag&drop (si possono trascinare anche intere cartelle da ottimizzare). Le immagini di “peso” ridotto si caricano e scaricano ovviamente più in fretta sul/dal web e consentono di velocizzare l’invio delle foto allegate alle mail, ottenendo un buon compromesso tra la qualità di visualizzazione e le dimensioni dei file.

Squash 3 supporta l’elaborazione in batch, permettendo di ridimensionare, convertire, applicare filtri, comprimere e rinominare i file. Funziona offline (non richiede internet) e permette, tra le altre cose, di richiamare preset impostati dall’utente, rimuovere metadati, aggiungere filigrane (testi e immagini), effetti quali blur, seppia, sfocature, ecc.

Gli sviluppatori hanno aggiornato l’interfaccia e integrato vari filtri prima inclusi con l’app Analog per Mac e iOS.

È supportato il formato HEIC degli iPhone ma anche immagini in formati quali JPG, PNG, TIFF, PSD e i nuovi formati WebP e AVIF.

È possibile elaborare immagini in batch (preparare centinaia di immagini e salvarle con un’unica operazione), aggiungere automaticamente suffissi ai nomi dei file convertiti.

Squash è una app universale (utilizzabile nativamente sui Mac con CPU Intel e M1) e richiede macOS Big Sur o seguenti. Nel momento in cui scriviamo l’app è offerta a 27,90 euro.

Offerte Speciali

iPad Pro 12,9 M2 da 128 GB, sconto del 13%

Su Amazon iPad 12,9 va in sconto del 15%. Risparmio di 220 euro sulla versione da 128 GB
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità