fbpx
Home Macity Internet Tesla espande la guida autonoma in beta

Tesla espande la guida autonoma in beta

Tesla ha rilasciato l’aggiornamento software per la guida autonoma in versione beta per le sue automobili a partire da ottobre dello scorso anno, ma finora la disponibilità è stata limitata a un ristretto numero di beta tester: ora la disponibilità è destinata ad aumentare in modo consistente.

Ad annunciarlo è Elon Musk in persona con uno dei suoi post su Twitter: l’imprenditore miliardario invita i possessori di Tesla interessati a provare il software di guida autonoma in beta a contattare la società. Questo perché già con l’attuale versione 8.2 in distribuzione la disponibilità è stata raddoppiata. Non solo: Musk anticipa che con la prossima versione 8.3 la disponibilità della beta sarà incrementata di 10 volte.

tesla guida autonoma beta

Dal lancio Tesla ha continuato a migliorare, introdurre nuove funzioni e correggere bug nel software. Anche se l’obiettivo del rilascio della versione finale completa, in precedenza indicato per l’inizio di quest’anno, sembra poco probabile o comunque destinato a essere posticipato, l’accelerazione del rilascio delle nuove versioni e l’ampliamento del programma di beta test dimostra che i lavori sono a buon punto. Lo stesso Musk dichiara che software e funzione di guida autonoma diventa sempre più maturo, lasciando sottintendere che la versione finale è sempre più vicina.

I possessori di una Tesla sono avvisati: anche installando il software in beta non è possibile affidarsi completamente alla guida autonoma. Il guidatore deve sempre rimanere vigile e attento al volante, questo anche se con le ultime versioni continuano ad aumentare i resoconti anche di lunghi viaggi effettuati in automatico dalla vettura senza alcun intervento umano. Il prezzo di questa funzione non sarà a buon mercato: alla fine del 2020 era stimato in 10mila dollari, con tre mesi gratuiti di prova per invogliare l’acquisto e anche con il piano annunciato di Tesla di proporlo in acquisto a rate non appena sarà distribuito in versione finale.

Tutti gli articoli di macitynet che parlano di Elon Musk e Tesla sono disponibili ai rispettivi collegamenti. Invece per per tutti gli articoli dedicati a veicoli elettrici e mobilità smart rimandiamo alla sezione ViaggiareSmart del nostro sito.

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

Risparmiate 230€ su MacBook Pro M1 al prezzo minimo: 1480,90 euro

Su Amazon va ancora in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 230 euro per arrivare al prezzo minimo.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,831FansMi piace
93,199FollowerSegui