HomeHi-TechAndroid WorldTile Ultra supporterà Ultra WideBand e codici QR

Tile Ultra supporterà Ultra WideBand e codici QR

Tile, vero rivale di AirTag di Apple, ha svelato la sua ultima gamma di tracker Bluetooth e ha rivelato alcuni dettagli su un prossimo modello a banda ultra larga (UWB). Non solo, da oggi sono disponibili il nuovo Tile Pro, oltre alle versioni rinnovate di Sticker, Slim e Mate.

Il Tile Pro è il tracker più potente dell’azienda rilasciato fino ad oggi. Ha un raggio di rilevamento di 120 metri circa, ed è leggero e sottile, quindi potrebbe essere l’ideale per aiutare l’utente a non perdere le chiavi. Pro ha una batteria sostituibile che dovrebbe durare fino a un anno.

Le rinnovate versioni di Sticker, Slim e Mate hanno tutti un raggio di rilevamento maggiore di 76 metri circa. Tile afferma che l’ultimo Mate vanta una durata della batteria di tre anni (così come Slim e Sticker) e un design rinnovato. Tutti e quattro i tracker hanno un grado di resistenza all’acqua di IP67, quindi dovrebbero resistere all’immersione in acqua fino a un metro di profondità per un massimo di 30 minuti.

Non solo, Tile ha anche annunciato “Lost and Found”, un altro modo per aiutare l’utente a recuperare gli oggetti smarriti. Ad eccezione di Sticker, ogni nuovo Tile ha un codice QR sul retro. Chi trova un localizzatore smarrito può scansionarlo e vedere i dettagli di contatto del proprietario, così da capire come restituirlo al legittimo proprietario.

I modelli nuovi e aggiornati sono già disponibili su Amazon, ai rispettivi link di acquisto:ù

Inoltre, la società lavora a una funzione di sicurezza che mira a prevenire l’uso improprio di un localizzatore, che non dovrebbe tenere sotto controllo la posizione di una persona. La funzione Scansione e protezione consentirà a chiunque disponga dell’app Tile, indipendentemente dal fatto che disponga o meno di un account attivo, di rilevare i dispositivi Tile vicini e di capire se un dispositivo sconosciuto è vicino a loro.

Un po’ come il sistema anti stalkerggio di Apple. Tile lancerà la funzionalità su Android e iOS all’inizio del 2022. La società afferma che sta lavorando con organizzazioni di advocacy per migliorare la funzionalità e rafforzare la sicurezza e rileva che fornirà risorse alle vittime che credono che qualcuno possa seguirle.

Ultra WideBand

A tutto questo si aggiunge anche lo sviluppo di un Tile che utilizza sia UWB che Bluetooth. Un rapporto all’inizio di quest’anno aveva rivelato l’esistenza di questo Tile Ultra. I dispositivi UWB, ricordiamo, possono trasmettere dati direzionali e spaziali per restringere la loro posizione in modo più accurato rispetto alla sola connettività Bluetooth.

tile ultra

La funzione Punta e individua del tracker consentirà di utilizzare la realtà aumentata per trovare l’oggetto associato al dispositivo di tracciamento con indicazioni passo passo, e un indicatore visivo della posizione del tracker. Sì, come accade con AirTag. Tile sta collaborando con Google per perfezionare la funzionalità per smartphone Android 12 e UWB

Tile afferma che Ultra è il primo tracker UWB che funziona sia su iOS che su Android. Nè AirTag di Apple né, Smart Tag di Samsung, riescono ad assicurare un supporto multipiattaforma completo. Tile Ultra sarà disponibile all’inizio del 2022.

Offerte Speciali

Amazon sconta il Magic Mouse 2 del 25%: solo 64 euro

Magic Mouse 2 torna in sconto, lo pagate 75€

Su Amazon il Magic Mouse 2 è ancora disponibile in sconto. Lo pagate solo 75 euro, 15 euro meno del prezzo Apple
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,965FollowerSegui