Toyota CarPlay arriverà nel 2015, ma poi smentisce tutto

Toyota CarPlay in arrivo, anzi no: il costruttore giapponese modifica prontamente l'articolo ufficiale con il quale annunciava l'arrivo di CarPlay nelle autovetture del 2015. Che ci sia dietro lo zampino di Apple?

carplay toyota

Toyota CarPlay arriverà nel 2015, anzi no. In questi giorni si sta parlando molto di CarPlay, la nuova funzionalità introdotta con iOS 7.1 che permette di integrare iPhone con i computer di bordo delle automobili che troveremo nei modelli 2014 di Ferrari, Volvo e Mercedes-Benz. Atri costruttori supporteranno CarPlay di Apple in seguito.

Apple stessa aveva già accennato attraverso un comunicato stampa che BMW Group, Ford, General Motors, Honda, Hyundai Motor Company, Jaguar Land Rover, Kia Motors, Mitsubishi Motors, Nissan Motor Company, PSA Peugeot Citroën, Subaru, Suzuki e Toyota Motor Corp avrebbero in futuro introdotto CarPlay nelle loro autovetture.

Proprio una delle multinazionali sopracitate, la giapponese Toyota, potrebbe aver ufficialmente aderito al progetto. Secondo l’annuncio originale pubblicato dalla casa automobilistica infatti, CarPlay di Apple sarebbe stato introdotto nei modelli 2015: l’articolo, ora modificato, si può ancora leggere grazie alla cache di Google“Dal 2015, sarai in grado di portare l’esperienza iPhone che tanto ami nella tua Toyota grazie al CarPlay di Apple. Presto annunceremo i dettagli riguardo i modelli di auto compatibili con CarPlay: restate sintonizzati per saperne di più”.

Attualmente invece recita: “Una precedente versione di questo articolo diceva che il CarPlay di Apple sarebbe arrivato nelle autovetture Toyota a partire dal 2015. Ciò non è corretto, e siamo felici di mettere le cose in chiaro. Nessun annuncio è stato ancora fatto in merito a quando e se CarPlay di Apple verrà integrato nelle auto Toyota”.

La sicurezza con cui Toyota ha rivelato la partnership e la rapidità della stessa con la quale ha poi smentito la notizia, modificando l’articolo, lascia pensare che dietro ci sia lo zampino di Apple: probabilmente l’azienda di Cupertino vuole inizialmente mantenere CarPlay solo in collaborazione con Ferrari, Mercedes e Volvo per pubblicizzare l’introduzione del nuovo sistema CarPlay e solo successivamente annunciare le nuove partnership.

carplay toyota