fbpx
Home ViaggiareSmart Volkswagen promette trasparenza nell’approvvigionamento di materie prime per le batterie

Volkswagen promette trasparenza nell’approvvigionamento di materie prime per le batterie

Il Gruppo Volkswagen vuole garantire maggiore trasparenza e responsabilità nelle proprie catene di approvvigionamento di materie prime per le batterie. A questo scopo, l’Azienda ha stretto una partnership con RCS Global, agenzia specializzata nell’analisi della catena di fornitura. Il focus è sullo svolgimento di audit dei fornitori, per verificarne la conformità in tema di rispetto dei diritti umani, sicurezza delle condizioni di lavoro e tutela dell’ambiente lungo tutta la catena, fin dalle miniere.

Un anno fa il Gruppo ha introdotto un rating di sostenibilità per i fornitori diretti, ora un sistema sviluppato da RCS Global permette di tracciare l’aderenza ai criteri di sostenibilità di subfornitori, raffinerie, fonderie, miniere e impianti di riciclo. Nell’intenzione dell’azienda le nuove linee guida consegnate ai fornitori dovrebber contribuire attivamente nell’apportare migliorie nel caso in cui vengano identificati rischi o lacune. Gravi violazioni possono portare alla revoca dell’incarico. Ciò si applica, ad esempio, a piccoli operatori di miniere quando il lavoro minorile non può essere escluso. L’approccio si basa sulle Due Diligence Guidelines dell’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OECD).

Il Gruppo riferisce che nell’ambito della collaborazione con RCS Global è già stato possibile identificare 134 subfornitori e 18 miniere all’interno della catena di approvvigionamento per le batterie e la maggior parte di questi ha già affrontato l’audit.

Volkswagen pianifica in tutta Europa 36.000 punti di ricarica per auto elettriche

Il Gruppo Volkswagen è convinto che una rete di fornitura sostenibile sia garanzia di successo per l’Azienda nel lungo termine, soprattutto per quanto riguarda la mobilità elettrica. Linee guida vietano espressamente qualsiasi forma di sfruttamento del lavoro minorile o forzato per l’estrazione di materie prime come il cobalto, e queste direttive vengono continuamente rafforzate, ad esempio tramite l’introduzione del rating di sostenibilità e, più di recente, con la più stretta collaborazione con RCS Global.


Su Macitynet trovate tutte le notizie sulle innovazioni per auto e mobilità smart nella nostra sezione ViaggiareSmart.

Offerte Speciali

MacBook Air 512 GB in forte sconto a 1319 euro; modello da 256 GB a 1049 €

MacBook Air 512 GB al minimo: solo 1289,90 euro

Su Amazon comprate ancora il nuovo MacBook Air da 512 GB al prezzo più basso di sempre: 1289,99 euro invece che 1529.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,792FansMi piace
93,851FollowerSegui