Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » e-Book e Libri » Amazon porterà su Kindle ebook in formato universale EPUB

Amazon porterà su Kindle ebook in formato universale EPUB

Pubblicità

Con una mossa a sopresa Amazon annuncia che entro fine anno sarà più facile caricare sui dispositivi Kindle ebook acquistati su altre piattaforme, inclusi quelli nel formato universale EPUB.

Pochi utenti Kindle sanno che in realtà il lettore e-Ink di Amazon è molto più potente di quanto non si possa pensare. Infatti, oltre a consentire di scaricare i libri comprati sullo store Kindle di Amazon, il reader può ricevere per email (Amazon ne assegna una per ciascun apparecchio registrato) documenti personali in vari formati, e infine grazie a software open source multi piattaforma come Calibre permette di collegare al Mac o al Pc e caricare altri tipi ancora di documenti, magari convertiti.

Una situazione che ha reso il Kindle oggettivamente il reader più diffuso, vista la potenza commerciale di Amazon e del suo catalogo. Ma anche il meno sfruttato per tutte le sue potenzialità. Una importante barriera all’entrata è proprio il fatto che non è possibile caricare libri che non siano in formato nativo di Amazon: AZW o MOBI e, adesso KF8/AZW3.

Adesso però Amazon ha deciso di implementare una soluzione diversa che permetterà di avere libri in formato EPUB, lo standard universale utilizzato ad esempio da Rakuten Kobo e da altre aziende del settore.

amazon kindle

L’inferno si è gelato

A partire dalla fine del 2022 infatti il Kindle Personal Documents Service supporterà il formato EPUB. Si tratta del servizio a cui facevamo riferimento sopra, cioè quello che permette di caricare via email o direttamente tramite collegamento via cavo i documenti sull’apparecchio di Amazon.

Il formato di file ebook AZW del Kindle è basato sul formato MOBI creato per un’app e-reader chiamata MOBIpocket, rilasciata per la prima volta nel 2000 per un’ampia varietà di PDA e dispositivi MOBIli oggi obsoleti (ammesso che ce ne siano ancora che funzionino, come i Pilot di Palm, ad esempio.

Nel corso degli anni il formato si è evoluto nello standard KF8/AZW3 e ora nel formato KFX, che sono tutti proprietari del Kindle. Per coloro che si affidano esclusivamente a e-reader e app Kindle e acquistano ebook solo da Amazon, un formato di file proprietario non è un problema, in particolare perché Amazon offre una delle più ampie selezioni di ebook attualmente disponibili e un modo semplificato per ottenere il file sui suoi dispositivi.

Ma ci sono innumerevoli e-reader disponibili sul mercato che offrono funzionalità diverse e in molti casi migliori rispetto a quelle del Kindle, inclusi gli schermi E-Ink a colori, e tutti invece supportano anche il formato di file ebook EPUB, che come dicevamo è il formato più popolare nel mondo. È anche un formato che Amazon ha sempre rifiutato di supportare. Questo spesso ha significato che chi compra un lettore di ebook deve fare una scelta di campo e decidere se vuole stare nell’ecosistema Amazon oppure andare da un’altra parte e poi tenere la scelta perché, almeno sulla carta, i formati sono alternativi e incompatibili.

amazon kindle

Il trucco di Amazon

A partire dalla fine del 2022, come abbiamo detto, gli utenti potranno inviare tramite e-mail i file EPUB sul proprio dispositivo o utilizzare una delle app Invia a Kindle per caricare ebook EPUB sui propri e-reader Amazon. Attenzione, perché qui c’è il trucco. Il Kindle non è in grado di caricare in modo nativo i file EPUB, quindi collegare l’e-reader a un computer e copiare manualmente i file non sarà un’opzione. Invece, il servizio Invia a Kindle convertirà gli EPUB in file KF8/AZW3 compatibili con il reader di Amazon. Non è una soluzione perfetta, ma è comunque un modo migliore per chi ha molti documenti EPUB da portare sul proprio Kindle.

Questo trucco permette ad Amazon di sfruttare la propria piattaforma cloud e gestire le conversioni di formati diversi in maniera tale che sia possibile aprire la porta anche agli archivi di libri degli “altri”. L’intenzione da parte di Amazon di diventare la piattaforma universale per la lettura in questa nuova fase di mercato è evidente.

amazon kindle

La fine dei MOBI

Non è finita, però. Amazon ha deciso di fare un passo in avanti ulteriore per quanto riguarda i propri formati degli ebook supportati dal Kindle, e tagliare via i vecchi per dare accesso a nuove funzionalità. «A partire dalla fine del 2022, non sarà più possibile inviare file MOBI (.AZW, .MOBI) alla libreria utilizzando Invia a Kindle. Questa modifica non influirà sui file MOBI già presenti nella libreria Kindle. MOBI è un formato di file precedente e non supporterà le più recenti funzionalità Kindle per i documenti».

Il motivo per cui Amazon non sta semplicemente convertendo i vecchi file MOBI in KF8/AZW3 non è noto, ma per coloro che si rifiutano di lasciare andare una vecchia raccolta di file di ebook, ci sono sempre app gratuite come Calibre per la conversione tra qualsiasi formato di ebook desiderato.

Questo passaggio è comunque importante perché indica che Amazon ha deciso di far ripartire l’innovazione in un settore rimasto fermo a venti anni fa. Il che non è necessariamente un male: all’inizio si pensava che il formato dei libri dovesse essere semplicemente una versione di html impacchettata con un indice e alcune cose secondarie, per consentire l’uso su dispositivi con fattori di forma diversi. Questa idea è rimasta ferma anche rispetto ai tentativi di miglioramento (incluso iBooks di Apple) ma non ha preso piede perché il formato dei libri è culturalmente pensato come immobile (nessuno vuole creare incompatibilità fra generazioni di contenuti).

Adesso Amazon sta provando a ripartire e probabilmente è a causa dell’imminente lancio di reader con forte propensione al colore, che introducono nuove possibilità multimediali e di gestione dei dati contestuali. Anche Kobo Rakuten ha lavorato a un formato proprietario dei libri che è però sostanzialmente solo un wrapper che riorganizza i dati di EPUB e li migliora ai fini di una più rapida fruizione.

Ulteriori dettagli sull’ultimo Kindle Paperwhite in questo articolo.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

macbook air m3 icona

MacBook Air M3 15 pollici, sconto del 15% e minimo storico

Su Amazon il MacBook Air da 15" con disco da 512 GB scende al minimo storico. Solo 1596 € il prezzo della versione da 13"
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità