Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » il mio iPhone » Apple lavora sull’app Apple Music Classical

Apple lavora sull’app Apple Music Classical

Apple sta lavorando al lancio di Apple Music Classical, un’app indipendente da affiancare a Apple Music.

Lo riferisce Macrumors spiegando che riferimenti a Apple Classical sono stati individuati nel codice di backend dei sistemi operativi, lasciando immaginare il possibile debutto futuro dell’app Apple Music Classical.

Apple Music Classical sarà sviluppata sulla base di Primephonic, servizio di streaming dedicato alla musica classica che la Mela ha acquisito ad agosto del 2021; annunciando l’acquisizione, Apple aveva promesso agli utenti “un’esperienza dedicata con le migliori funzionalità Primephonic, fra cui la navigazione e la ricerca ottimizzate per compositore e per repertorio, viste dettagliate dei metadati dei brani, oltre a nuove caratteristiche e vantaggi”.

Mancano poco più di tre mesi a fine anno e se Apple vuole davvero presentare un’app dedicata entro fine anno come promesso, non ha più molto tempo a disposizione. Primephonic non è più disponibile per chi desidera abbonarsi e ai vecchi abbonati è stato permesso di usufruire gratuitamente di Apple Music per sei mesi, con accesso a centinaia di migliaia di album di musica classica, tutti in audio lossless e ad alta risoluzione, e a centinaia di album di classica in audio spaziale.

Non ci sono al momento riferimenti a Apple Music Classical nella beta di iOS 16.1 ma questi potrebbero arrivare con le prossime beta. Entro la fine dell’anno Apple ldovrebbe ad ogni modo ancerà una app dedicata alla musica classica o quantomeno integrare una sezione strutturata e organizzata all’interno della sua Apple Music. Forse con un abbonamento a parte o forse come parte dedicata a quello più ampio di Apple Music.

Primephonic è sempre stata considerata la più grande piattaforma di streaming specializzata nel mondo della musica classica. Il servizio di streaming ad alta risoluzione era stato aggiunto all’offerta di Primephonic nel 2017 e, fino all’acquisizione di Apple, vantava oltre 3,5 milioni di brani classici di 170mila artisti su quasi 230mila album e 2.400 etichette.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

I nuovi Beats Studio + per la prima volta in sconto, solo 164,99€

Oggi comprate i Beats Studio + al minimo storico, solo 149,99€

Su Amazon vanno in sconto al minimo storico, gli auricolari Beats Studio +. Sono i perfetti concorrenti, più ergonomici e con soppressione del rumore, degli Airpods 3 e costano oggi solo 149,99€, il prezzo più basso che hanno mai avuto

Ultimi articoli

Pubblicità